Sabato, 20 Aprile 2019

 

-

 

 

-

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Sistema della Formazione professionale

 Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-01790

presentata dal deputato

                                      ALESSANDRO PAGANO

Al Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca, al Ministro dell'economia e delle finanze.

- Per sapere - premesso che:

il sistema della Formazione professionale - rivelatosi fino ad oggi strumento valido per una crescita basilare dei giovani e per il loro inserimento socio-lavorativo, oltre che preziosa opportunità di prevenzione dal disagio sociale e dalla dispersione scolastica - deve trovare oggi, attraverso un adeguato raccordo tra provvedimenti nazionali e regionali, una nuova definizione che gli faccia superare disomogeneità e frantumazione e lo rilanci in tutto il territorio;

la sperimentazione dei percorsi triennali di istruzione e formazione professionale, iniziata nel 2003 con appena 25.347 allievi, è cresciuta progressivamente fino a raggiungere la cifra di 109.933 allievi nel 2006, una cifra anche superiore se fosse stata sostenuta da finanziamenti adeguati (rapporto ISFOL 2007);

il togliere questa opportunità significa privarsi anche di quella funzione di contrasto alla dispersione scolastica che la formazione professionale ha sempre esercitato e contribuire ad aumentare quell'esercito di giovani in età compresa tra i 18 e i 24 anni (20,8 per cento in Italia con punte del 28,8 per cento in Campania, 23 per cento in Puglia, 26 per cento in Sicilia), gli early school leavers, in possesso della sola licenza media, destinati ad un inserimento più difficile nei processi della formazione continua;

questa particolare tipologia formativa era stata potenziata dal Governo Berlusconi (XIV legislatura), autorizzando i percorsi sperimentali di Istruzione e Formazione Professionale di durata triennale (decreto legislativo n. 76 del 15 aprile 2005, articolo 1, comma 3), è stata rimodulata dal Governo Prodi (XV legislatura) introducendo l'obbligo di istruzione e la prosecuzione dei percorsi sperimentali di Istruzione e Formazione Professionale fino alla messa a regime di tale obbligo (legge 27 dicembre 2006, n. 296, articolo 1, commi 622 e 624) ed è stata ripresa dall'attuale Governo autorizzando la prosecuzione della sperimentazione attraverso il decreto-legge n. 112 del 2008 convertito con modificazione con legge n. 133 del 2008;

in questo ultimo intervento normativo viene affermato con chiarezza che l'obbligo di istruzione si assolve anche nei percorsi di istruzione e formazione professionale di cui al capo III del decreto legislativo 17 ottobre 2005, n. 226, e sino alla completa messa a regime delle disposizioni ivi contenute, anche nei percorsi sperimentali di istruzione e formazione professionale di cui al comma 624 dell'articolo 1 della legge n. 296 del 2006 (articolo 64, comma 4-bis, del decreto-legge n. 112 del 2008, convertito in legge n. 133 del 6 agosto 2008);

quest'ultimo provvedimento è giudicato positivamente innanzitutto perché dà continuità alla sperimentazione; in secondo luogo perché sancisce il principio di poter assolvere l'obbligo di istruzione previsto dall'articolo 34 della Costituzione non solo nel sistema scolastico ma anche in quello formativo; in terzo luogo perché colloca la scelta della Formazione Professionale ad un età ormai profondamente assimilata dai giovani e dalle famiglie, al termine della scuola media, evitando così la prassi di riservare a la Formazione Professionale solo i giovani che ripiegano dopo un fallimento scolastico -:

se non intenda provvedere affinché siano messe a disposizione le risorse specificamente dedicate a tale scopo dato da parte del Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca scientifica, pari a 40 milioni di euro, posto che il provvedimento risulta fermo al Ministero dell'economia e delle finanze dal 19 settembre 2008. (4-01790)

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Aprile 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 14 1 2 3 4 5 6 7
week 15 8 9 10 11 12 13 14
week 16 15 16 17 18 19 20 21
week 17 22 23 24 25 26 27 28
week 18 29 30

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter