Venerdì, 26 Aprile 2019

 

-

 

 

-

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

L'avvio del primo piano sanitario regionale

Dopo una attesa ventennale, sono state avviate le attività necessarie per portare a compimento la redazione del primo Piano sanitario per la Regione Siciliana (che sarà approvato nel 1999). Tale Piano è stato redatto in funzione delle esperienze degli studi passati, le esigenze del territorio e le richieste della popolazione utente.

L'attuazione di questo strumento di programmazione, ha avuto un significato storico per le sorti della Sanità Siciliana. Sono state avviate le attività necessarie per portare a compimento la redazione del primo Piano sanitario per la Regione Siciliana (che sarà approvato nel 1999).

Dopo una attesa ventennale, tale bozza di Piano è stata redatta in funzione delle esperienze degli studi passati, le esigenze del territorio e le richieste della popolazione utente.

Valorizzando al massimo le capacità dei funzionari dell'Assessorato, senza ricorrere a consulenze esterne o ad incarichi da protrarre nel tempo, si è potuto anche evitare sul nascere ogni tentazione di proporre uno strumento " favoloso" ma mai attuabile, per difficoltà applicative, di costi ed e di gestione.

A proposito dei costi, è da sottolineare il fatto che si è tenuto conto delle limitate risorse finanziarie di cui la Sicilia si è trovata a disporre in questi ultimi anni e si è quindi provveduto ad eliminare tutto quanto fosse ritenuto superfluo attuare.

Si è altresì prodotto uno strumento leggibile e comprensibile oltreché agli addetti ai lavorii, anche a chi ha necessità di leggerlo per confrontarlo con le realtà territoriali locali e con le esigenze dell'utenza.

Le caratteristiche di questo Piano, volendole riassumere sinteticamente, si possono identificare in :

1) l'agibilità della programmazione;

2) l'integrazione dei livelli uniformi di assistenza sanitaria;

3) il coordinamento tra pianificazione strategica - gestione di risorse e controllo di gestione ( a livello di sistema ed a livello aziendale);

4) il contenimento dei costi che ha consentito la copertura finanziaria nella sua fase attuativa.

Obiettivo che si è proposto di centrare è quello del miglioramento della qualità dei servizi, la distribuzione territoriale e l'accessibilità delle prestazioni sanitarie in applicazione al principio di equità di accesso al SSN.

Particolare attenzione è stata posta sia all'informatizzazione del sistema sanitario, che sta alla base di un collegamento regionale delle risorse della sanità, sia alla formazione del personale, per una sua sempre più qualificata professionalità.

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Aprile 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 14 1 2 3 4 5 6 7
week 15 8 9 10 11 12 13 14
week 16 15 16 17 18 19 20 21
week 17 22 23 24 25 26 27 28
week 18 29 30

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter