Giovedì, 20 Giugno 2019

 

-

 

 

-

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

L’assessore Pagano ribadisce la richiesta di dimissioni del sindaco Virnuccio

Caltanissetta – L’assessore regionale ai Beni Culturali, Ambientali e alla Pubblica Istruzione, Alessandro Pagano, è intervenuto sul "caso Mazzarino", ribadendo la richiesta di dimissioni del sindaco Virnuccio.

"Apprendo dalla stampa – ha affermato l’assessore Pagano - le dichiarazioni dei massimi esponenti del centrosinistra provinciale in merito al "caso Mazzarino". Mentre comprendo le preoccupazioni politico-elettorali degli esponenti della Margherita (Montagnino e Galletti) di cui Vernuccio è parte integrante, mi stupiscono alquanto quelle dell’onorevole Speziale e del segretario provinciale dei DS, Messana, visto che gli stessi appartengono ad un partito che, almeno a parole, è paladino della legalità. Probabilmente, gli stessi sono stati distratti dalle ambizioni elettorali nazionali e regionali, e non si sono accorti dei recenti fatti di cronaca accaduti nella cittadina nissena che hanno avuto come massima espressione tre omicidi, nell’arco di un mese, di tre dipendenti di una ditta che gestisce il servizio di nettezza urbana per conto del Comune di Mazzarino, nonché molteplici episodi che hanno turbato l’opinione pubblica. Altrimenti gli stessi avrebbero compreso che è fuori da ogni logica non ipotizzare che vi possano essere quanto meno delle "anomalie" nella gestione amministrativa del Comune di Mazzarino".

"E poi Speziale e Messana – prosegue l’assessore Pagano - dimenticano, o fanno finta di dimenticare, le dichiarazioni del Presidente della Commissione alla Legalità Vincenzo D’Asaro (ricordo eletto nelle fila dei DS) che nel denunciare pubblicamente in consiglio comunale la propria amarezza per lo stato di abbandono in cui è stato lasciato dal suo sindaco, ha tolto allo stesso la propria fiducia con motivazioni tutt’altro che rassicuranti. Se, quindi, anche autorevoli esponenti della sua maggioranza lo delegittimano, Virnuccio pretende forse che ad appoggiarlo siano i consiglieri comunali di Forza Italia? Cosa aspetta Virnuccio a dimettersi? Che cosa c’è sotto al punto che il Presidente della Commissione alla Legalità del Comune di Mazzarino annuncia il suo disimpegno?

Cosa c’è di vero nell’inquietante dossier allegato alle delibere che ha approvato il "Progetto Legalità"? Speziale dimentica ancora che il capogruppo del suo partito al consiglio comunale ed il sindaco Virnuccio hanno rimarcato che la loro attività non teme ispezioni di nessun genere sfidando ripetutamente i consiglieri comunali a rivolgersi agli organi di giustizia. A questo punto, nel pieno esercizio delle mie prerogative di parlamentare regionale e di organo di governo chiedo, e non "strumentalizzo", l’intervento della Commissione Antimafia che, se non altro, potrà fugare ogni dubbio sulla gestione amministrativa del Comune di Mazzarino".

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Giugno 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 22 1 2
week 23 3 4 5 6 7 8 9
week 24 10 11 12 13 14 15 16
week 25 17 18 19 20 21 22 23
week 26 24 25 26 27 28 29 30

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter