Venerdì, 26 Aprile 2019

 

-

 

 

-

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Interrogazione al Ministro dello Sviluppo economico riguardante la nomina del Direttore Generale per l'incentivazione delle attività imprenditoriali.

 

 

Premesso che:

il Ministero dello sviluppo economico si articola in quattro dipartimenti ai sensi del decreto del Presidente della Repubblica 28 novembre 2008, n. 197, mentre la distribuzione nei dipartimenti degli uffici dirigenziali di livello non generale è rintracciabile nel decreto ministeriale del 7 maggio 2009;


 

il dipartimento per lo sviluppo e la coesione economica assume oggi un'importanza strategica per la crescita ed il consolidamento del sistema delle imprese nel nostro Paese ed in particolare nel Mezzogiorno. A ciascuna delle undici divisioni in cui esso si articola è attribuita una competenza volta a favorire, tra le altre cose, le politiche di sviluppo - anche tecnologico - delle piccole e medie imprese italiane e, indirettamente, dei territori in cui esse operano, con particolare riguardo alle specificità che contraddistinguono il Mezzogiorno e le aree depresse del Centro-nord;

tra gli strumenti di intervento propri del dipartimento vi è la gestione, realizzata per il tramite della divisione IX, dell'intera programmazione negoziata ed, in particolare, dei cosiddetti patti territoriali;

ad oggi in Italia sono stati approvati 220 patti territoriali, con 113 successive rimodulazioni, e 18 contratti d'area, con 24 protocolli aggiuntivi, per un totale di 12.270 iniziative finanziate e di oltre 933 interventi infrastrutturali. Circoscrivendo l'analisi dei dati alle sole regioni del Meridione risulta altresì che queste ultime avrebbero beneficiato del varo di 147 patti territoriali (per un ammontare pari al 67 per cento del totale nazionale), a cui vanno aggiunte 35 rimodulazioni, e di 14 - su un totale di 18 - contratti d'area integrati da 18 protocolli aggiuntivi;

sempre con particolare riguardo al Mezzogiorno, il Ministero dello sviluppo economico avrebbe finanziato complessivamente 7.465 iniziative imprenditoriali relative a molteplici settori produttivi (61 per cento sul totale nazionale) e avallato 308 interventi infrastrutturali;

a ciò si aggiunga che gli 86 patti generalisti nel Sud avrebbero previsto investimenti per un ammontare pari a 4.782.647 euro ed avrebbero comportato impegni di spesa per investimenti complessivi quantificabili in 2.797.680 euro, di cui solo 1.620.000 euro erogati;

inoltre, per sostenere i 220 patti italiani sarebbero stati previsti complessivamente investimenti per 11.805.586 euro, con un onere pubblico pari a 4.996.195 euro e un totale erogato di 2.984.260 euro;

tra i succitati investimenti produttivi molti starebbero giungendo a completamento, mentre altri, definiti da anni, attenderebbero di beneficiare delle erogazioni relative agli ultimi stati d'avanzamento o agli stati finali;

la competenza circa tali erogazioni per investimenti conclusi e rendicontati già da alcuni anni, anche quelle afferenti ai capitoli di spesa perenti e solo da poco tempo reintegrati finanziariamente, è posta in capo al direttore generale per incentivazione delle attività imprenditoriali, carica attualmente vacante;

tale circostanza comporterebbe inevitabili ritardi e impedimenti circa le menzionate erogazioni e arrecherebbe gravi disagi alle imprese che, pur avendo per tempo concluso e rendicontato gli investimenti favorendo un aumento dell'occupazione, da tempo attendono di conoscere la definizione dei finanziamenti;

per sapere:

se il Ministro sia a conoscenza delle circostanze esposte in premessa e se non ritenga opportuno assumere le iniziative di competenza per provvedere in tempi ragionevoli alla nomina di un nuovo direttore generale per l'incentivazione delle attività imprenditoriali.

 

PAGANO

 

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Aprile 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 14 1 2 3 4 5 6 7
week 15 8 9 10 11 12 13 14
week 16 15 16 17 18 19 20 21
week 17 22 23 24 25 26 27 28
week 18 29 30

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter