Martedì, 23 Aprile 2019

 

-

 

 

-

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Ma in che Paese viviamo?

 

 

Cari giudici, mentre voi impiegate il vostro tempo prezioso a indagare sulle donne di Berlusconi e spiare nel suo letto( permettetemi una nota:A) Berlusconi non ha fatto il voto di castità...è separato e quindi....;


B) Le donne che partecipavano alle sue serate non erano costrette con la forza, ci andavano volentieri anzi  volentierissime e contente perchè l'uomo di potere esercita sempre un fascino particolare sulle donne;

C)Ci state presentando un Berlusconi super-man e super dotato...mentre ha una certa età...ha fatto l'operazione alla prostata...), mentre voi....

in carcere marciscono( è l'esatto termine per definire la condizione in cui vivono la maggior parte dei detenuti a tal punto da suscitare l'indignazione del Capo dello Stato  che ha detto che " è una realtà che ci umilia in Europa...migliaia di esseri umani chiusi in carceri che definire sovraffollate è quasi un eufemismo) un numero considerevole di detenuti(40%) in attesa di giudizio e questo anche per il cattivo gusto della carcerazione ad ogni costo e per il "crescente ricorso alla custodia cautelare, abnorme estensione, in concreto della carcerazione preventiva"(G.Napolitano).

Cari giudici, come seplice cittadino sono stanco di leggere sui giornali in prima pagina a carattere cubitali e a quattro colonne le prestazioni sessuali di Berlusconi, il suo Harem, le sue notti focose(forse è quello che ci meritiamo se è vero che il nostro paese è diventato un paese di "guardoni" se un numero ragguardevole perde tempo a spiare dal buco della casa del Grande Fratello...mi vergogno per loro!

A me piacerebbe vedere in prima pagina . a carattere cubitali e a otto colonne notizie come questa:" Si fa quattro anni di carcere in 41 bis da innocente.Dopo quattro anni di carcere trascorsi in 41 bis, la Corte di Appello riconosce la sua innocenza ed estraneità ai fatti.Si è trattato di uno scambio di persona.( Ci sono voluti 4 anni per rimediare all'errore...intanto la vita di quel tale è distrutta...chi gli potrà restuire i 4 anni trascorsi da "innocente " in carcere: meglio mille delinquenti fuori che un innocente dentro!.

Capisco , che notizie come questa non vi fanno piacere e i giornalisti compiacenti e che seguono la moda e il"prurito " del popolo, questa notizia , invece di metterla in prima pagina, la mettono all'interno, a piè pagina,in una collocazione che che è percepibile soltanto dai lettori più attenti, ma che ai più sfugge.

Cari giudici, il tempo è prezioso, è oro, ancora più preziosa è la vita di tante persone che in carcere attendono un giudizio, di sapere se sono colpevoli e innocenti...Berlusconi, le sue donne. le sue notti...c'è la vita, la dignità, di tanti detenuti a cui vengono negati i diritti umani, sono ristretti in carcere, privati della libertà per fini o precetti di sicurezza e di giustizia.

Per dirla con le parole del Capo delloStato" è una questione di prepotente urgenza sul piano costituzionale e civile".

Una preghiera per voi a S.Tommaso Moro.

                   il cappellano di Brindisi

                      P.GIOVANNI

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Aprile 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 14 1 2 3 4 5 6 7
week 15 8 9 10 11 12 13 14
week 16 15 16 17 18 19 20 21
week 17 22 23 24 25 26 27 28
week 18 29 30

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter