Giovedì, 25 Aprile 2019

 

-

 

 

-

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Interrogazione a risposta scritta al Ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca su Liceo Artistico "R. Assunto" di San Cataldo.

 

 

 

 

 

 

Atto Camera n° 4-11297 presentato da Pagano Alessandro, giovedì 26 novembre 2015, seduta n. 530


 

PAGANO. — Al Ministro dell'istruzione, dell'università e della ricerca . — Per sapere – premesso che:

il liceo artistico regionale Rosario Assunto di San Cataldo, sede distaccata di Enna del liceo artistico M. Cascio, è stato trasferito nei locali dell'Istituto Maddalena Calafato a Caltanissetta; il decreto è stato pubblicato il 3 agosto 2014 sulla Gazzetta ufficiale regionale;

in proposito preme all'interrogante rilevare che appaiono poco giustificabili le spese di locazione previste, di circa 85.000 euro (per soli 40 alunni), considerato che già esiste il liceo artistico statale F. Juvara ad appena quattro chilometri da Caltanissetta. I locali che ospitano il liceo statale Juvara sono di proprietà della provincia, pertanto per questi ultimi non si sostengono spese di locazione, mentre i locali del liceo regionale sono stati sempre in affitto e, quindi, sono da sempre motivo di aggravio economico per la provincia regionale di Caltanissetta, per di più per pochissimi alunni;

a parte la questione appena citata dell'affitto, è utile operare un più ampio raffronto tra il funzionamento del liceo artistico regionale Rosario Assunto, sede accorpata con il liceo artistico regionale di Enna, e quello del liceo artistico statale F. Juvara di San Cataldo facente parte dell'I.I.S.S. Manzoni-Juvara di Caltanissetta;

al riguardo, è possibile riscontrare una serie di rilevanti differenze: il liceo R. Assunto sostiene un costo docente per alunno elevatissimo a causa della presenza di non più di 40 alunni, mentre il liceo Juvara può vantare circa 320 alunni come da standard nazionali; quanto alla didattica, nel liceo Assunto sono attivi gli indirizzi di arti figurative-design industriale, ceramica e moda, mentre presso il liceo Juvara risultano gli indirizzi di arti figurative, design industriale, della moda e del costume, architettura e ambiente ed è stato richiesto l'indirizzo di scenografia; inoltre, al liceo Assunto non risultano all'interrogante idonee e stringenti forme di controllo didattico, mentre presso il liceo Juvara si effettuano le prove Invalsi e i controlli ex lege n. 107 del 2015 nel rispetto degli standard ministeriali; proprio per tali motivi, al liceo Assunto anche la qualità della docenza è scarsamente verificabile (gli esami di Stato peraltro si svolgono assieme al liceo statale Juvara), laddove il liceo Juvara è dotato di personale docente selezionato con un concorso nazionale e sottoposto a formazione obbligatoria; il numero dei docenti del liceo Assunto è pari a 19 unità per tre/quattro alunni per classe, mentre l'istituto Juvara annovera circa 50 docenti con un numero elevato di alunni per classe; i costi di gestione (affitto, luce, acqua, gas, telefono, personale Ata) del liceo Assunto appaiono molto alti, mentre al liceo Juvara le spese risultano nella norma con il personale Ata parametrato su 750 alunni e due sedi; analogamente, al liceo Assunto si rileva un numero limitato di bandi e attrezzature, mentre la gestione del liceo Juvara si rivela molto efficiente anche grazie all'apporto dei fondi europei;

si ricorda che l'articolo 19 della legge regionale n. 6 del 24 febbraio 2000 prevedeva la statizzazione delle scuole regionali; anche l'assessore regionale pro tempore alla pubblica istruzione, con lettera dell'8 febbraio 2012, si era rivolto al Ministero dell'istruzione, dell'università e della ricerca, sottolineando la necessità nel brevissimo termine, di accorpare gli istituti regionali a quelli statali insistenti sui medesimi territori; questa soluzione, purtroppo, non è stata mai adottata, anche se, ad avviso dell'interrogante, è la più giusta e andrebbe perseguita. La decisione di trasferire a Caltanissetta il liceo regionale Rosario Assunto si tradurrebbe, secondo l'interrogante, in un inopportuno – e oggi più che mai ingiustificato – spreco di denaro pubblico;

in un momento nel quale la scuola pubblica vede falcidiati gli organici, tale eventualità comporterebbe per certo la perdita di numerosi posti di lavoro, che si andrebbero ad aggiungere a quelli già venuti meno per effetto della fusione al liceo delle scienze umane A. Manzoni di Caltanissetta;

nel caso anomalo della città di San Cataldo coesistono, quindi, due licei artistici in «concorrenza», che attingono studenti dallo stesso bacino d'utenza. Nel tempo si è assistito a una crescita del liceo statale Juvara – oggi con più di 300 alunni – e a una stentata sopravvivenza della sezione distaccata del liceo artistico regionale di Enna, R. Assunto che, come detto, ha appena 40 alunni;

la volontà dell'istituto regionale di trasferirsi a Caltanissetta sembra scaturire proprio dalla necessità di «assicurarsi» nuova utenza –:

alla luce delle considerazioni espresse in premessa, se intenda assumere iniziative, per quanto di competenza, volte a favorire la statizzazione del liceo regionale Rosario Assunto di Caltanissetta, nonché la sua fusione con il liceo artistico statale F. Juvara. (4-11297)

@alepaganotwit

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Aprile 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 14 1 2 3 4 5 6 7
week 15 8 9 10 11 12 13 14
week 16 15 16 17 18 19 20 21
week 17 22 23 24 25 26 27 28
week 18 29 30

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter