Sabato, 06 Giugno 2020


-



.

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Disposizioni concernenti l’installazione obbligatoria del sistema elettronico di controllo della stabilità sulle autovetture.

 CAMERA DEI DEPUTATI n. 1690

PROPOSTA DI LEGGE

                       d’iniziativa del Deputato PAGANO

Disposizioni concernenti l’installazione obbligatoria del sistema elettronico di controllo della stabilità sulle autovetture

presentata in data 24 settembre 2008

Onorevoli Colleghi! – Per garantire una maggiore sicurezza nella circolazione stradale, la Commissione Europea ha lanciato una campagna per indurre gli automobilisti ad acquistare veicoli equipaggiati con un sistema elettronico di controllo della stabilità il cosiddetto ESP o ESC (Electronic Stability Control). La presente proposta di legge ha lo scopo di rendere obbligatoria l’installazione di tale dispositivo di sicurezza sugli autoveicoli di nuova immatricolazione.

Il dispositivo in questione ha la capacità di verificare di continuo l’aderenza dei pneumatici al terreno sia in senso longitudinale sia in senso laterale e, in caso di sbandata, interviene per ripristinare la direzionalità e la stabilità del veicolo. Grazie a una rapida valutazione dei dati e ad un calcolo matematico, il dispositivo stabilisce se la vettura sta percorrendo la curva entro i limiti di aderenza o se è in procinto di sbandare ed in tal caso interviene riportandola ad una traiettoria corretta frenando singolarmente la ruota opportuna e riducendo la potenza del motore molto più rapidamente di quanto possa fare il conducente.

L’utilità dell’ESC è evidente: e’ stato calcolato che, se tutte le auto circolanti ne fossero dotate, gli incidenti dovuti a sbandata si ridurrebbero dell’80% e sulle strade italiane si registrerebbe una riduzione del 10% circa dei morti e proporzionalmente dei feriti e delle invalidità permanenti.

Conseguentemente si avrebbe un risparmio annuo dei nostri costi sociali di circa 1,35 miliardi di euro a fronte di un onere di gran lunga inferiore per i cittadini conseguente al graduale rinnovo del parco automobilistico circolante con nuovi veicoli dotati di ESC.

Si tenga inoltre conto del fatto che in sede comunitaria si vorrebbe prescrivere la dotazione di ESC per tutte le auto di nuova immatricolazione entro il 2012. Aspettare che arrivi tale data senza fare passi avanti non è utile in quanto è necessario fare tutto quanto tecnicamente possibile per migliorare, da subito, la sicurezza stradale e ridurre quella vera e propria strage che si verifica sulle nostre strade ed autostrade.

PROPOSTA DI LEGGE

Articolo 1

1. E’ resa obbligatoria l’installazione dell’ESC (controllo elettronico di stabilità) su tutte le autovetture di nuova immatricolazione, sia prodotte sul territorio nazionale sia importate, a partire da un anno dall’entrata in vigore della presente legge.

Articolo 2

1. Il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, entro 120 giorni dall’entrata in vigore della presente legge, definisce con proprio decreto le caratteristiche tecniche del dispositivo di sicurezza ESC ai fini del rispetto delle disposizioni della presente legge.

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Giugno 2020 Prossimo mese
L M M G V S D
week 23 1 2 3 4 5 6 7
week 24 8 9 10 11 12 13 14
week 25 15 16 17 18 19 20 21
week 26 22 23 24 25 26 27 28
week 27 29 30
Nessun evento

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter