Mercoledì, 17 Luglio 2024


-



.

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Pagano: Sindaco Campisi specchio di Legalità PD mistifica le sue dichiarazioni.




Ancora una volta il PD, stavolta in assetto da guerra  ma sparando a salve, utilizza il metodo che più gli si addice: mistificare volutamente la realtà, mettendo in atto una campagna denigratoria e giustizialista nei confronti del Primo Cittadino che nella storia politica di Caltanissetta non ha precedenti.


Con il solito metodo giacobino i due esponenti del PD, Lumia e Crocetta, con aggiunta di Lo Maglio e Gallè, erigendosi a Paladini della legalità, attribuiscono al Sindaco frasi o concetti mai espressi nel corso della conferenza stampa del 17 dicembre 2010. Un intervento, quello del Sindaco, diretto principalmente a tutelare i cittadini di Caltanissetta e, soprattutto, volto ad evitare speculazioni e strumentalizzazioni politiche.
In questi giorni abbiamo assistito ad interventi di esponenti del PD che hanno avuto come ratio principale quella di spostare il centro dell’attenzione sull’Amministrazione Campisi, non considerando che le attività investigative condotte dalla Magistratura hanno riguardato gli anni antecedenti l’insediamento della Giunta Campisi.
Oggi, con me sono presenti gli Onorevoli Torrisi e Caputo in qualità di componenti della Commissione Nazionale e Regionale Antimafia, perché noi siamo passati immediatamente dalle parole ai fatti.
Nessuno può accusarci di negare l’esistenza in Città di fenomeni malavitosi e più in generale di stampo mafioso, ma indubbia è la malafede dei paladini della legalità Crocetta e Lumia, dai quali non accetto nessuna lezione di moralità, che arrivano financo a sostenere cose false e cioè che il Sindaco Campisi neghi il prezioso lavoro della Magistratura e delle Forze dell’Ordine.
In maniera inconfutabile Campisi ha manifestato apprezzamento per l’operazione “Redde Rationem”, che ribadisco personalmente essere stata di indubbia rilevanza, ma al contempo va sottolineato che l’operazione riguarda gli anni 2002 – 2004, cioè quelli in cui  la Città di Caltanissetta vedeva come amministratori gli amici di Crocetta, Lumia e, in prima persona e Gallè (oggi segretario provinciale PD), in qualità di esperto a 80 mila Euro l’anno per ben dieci (10) anni e Lo Maglio (oggi segretario cittadino PD) che come assessore all’ambiente e vice sindaco ha gestito la gara di trasferimento rifiuti dal comune all’ATO. Gara che ha visto l’aggiudicazione di una ATI che ha ben 2 società commissariate per infiltrazioni mafiose.
Campisi, sin dal suo insediamento, in quanto promotore attivo di legalità ha stimolato la creazione di un’associazione antiracket ed ha avviato procedimenti di trasparenza e legalità all’interno dell’Amministrazione Comunale (vedi la pubblicazione di tutti gli atti e le delibere sul sito internet del Comune, cosa di cui prima si sconosceva l’esistenza). Siffatto comportamento ha consentito al Sindaco di affermare, in conferenza stampa, che nei suoi 14 mesi di amministrazione vi sono stati solamente atti legittimi e trasparenti, ma evidentemente sono stati toccati i nervi (scoperti) di chi ha amministrato negli anni precedenti, tant’è che gli stessi hanno volutamente innescato azioni tese a far apparire l’Amministrazione Campisi come “confusionaria e contraddittoria”.
La correttezza ha portato, già da adesso, tramite azione giudiziaria, alla decadenza del CDA dell’ATO Ambiente, nonché alla risoluzione della vicenda Solaris.
Stranamente però il CDA dell’Ato Ambiente non vuole abbandonare la società forse perché nasconde aggiudicazioni irregolari di appalti o assunzioni clientelari di personale anche con cognomi stranamente coincidenti con gli Amministratori sopra indicati.
Tale situazione è presente anche all’ATO idrico, tanto caro al Presidente Federico, il quale cumula disinvoltamente la carica di presidente della Provincia e dell’ATO idrico stesso che non vuole assolutamente cedere.
E che dire dell’appalto della Solaris che poco prima delle elezioni comunali del 2009 passa da un importo mensile di € 48.000,00 ad €  96.000, 00 con relative assunzioni clientelari di personale.
E questa è la legalità della sinistra!!!!!!     

 

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Luglio 2024 Prossimo mese
L M M G V S D
week 27 1 2 3 4 5 6 7
week 28 8 9 10 11 12 13 14
week 29 15 16 17 18 19 20 21
week 30 22 23 24 25 26 27 28
week 31 29 30 31
Nessun evento

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter