Sabato, 11 Luglio 2020


-



.

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Caltanisetta, l’on. Pagano propone gli Incubatori di impresa

CALTANISSETTA – "Il vero problema per promuovere lo sviluppo della nostra provincia è di rendere più competitivo il sistema sfruttando tutte le opportunità a livello regionale, statale e comunitario. Non è concepibile che oggi non vengano usati quegli strumenti, come gli incubatori di impresa promossi da Sviluppo Italia che, se adeguatamente sostenuti, possono dare il proprio contributo per far decollare l’area dove sorge il centro fieristico, finora poco utilizzato".

L’on.
Alessandro Pagano, responsabile organizzativo di Forza Italia in Sicilia, ha presentato un Ordine del Giorno all’Assemblea Regionale Siciliana sottolineando la necessità di intervenire immediatamente per non perdere l’importante occasione di sfruttare gli incubatori d’impresa promossi da Sviluppo Italia. Infatti i dati più aggiornati dimostrano che attualmente sono soprattutto le imprese di Palermo e Catania ad utilizzare questi servizi e si stanno attrezzando anche le aree di Termini Imprese, Ravanusa e Messina.

"Ancora una volta – ha spiegato l’on. Pagano – Caltanissetta rischia di essere in ritardo e di restare indietro rispetto al resto della Sicilia. Sfruttare gli "incubatori" di Sviluppo Italia significa creare un sistema di strutture a sostegno di iniziative imprenditoriali, soprattutto di piccole dimensioni, che hanno lo scopo di favorire lo sviluppo attraverso servizi di assistenza, supporto di tipo logistico e strumenti finanziari dedicati. Le imprese, infatti, possono accedere ai cosiddetti Fondi Incentivi che sono contributi in conto capitale per gli investimenti e al Consorzio di Garanzia che agevola l’accesso al credito delle aziende operanti nei settori manifatturiero, turistico e dei servizi che rappresentano la maggior parte dell’economia del nostro territorio. Mentre nel resto della Sicilia, questi strumenti sono già una realtà, Caltanissetta continua a perdere investimenti e potenzialità". Nell’ordine del giorno, l’on. Pagano chiede l’intervento del Governo della Regione affinché "il centro fieristico di Caltanissetta venga destinato a struttura fisica per l’avvio dell’incubatore d’impresa nella provincia di Caltanissetta, consentendo così l’impiego proficuo delle risorse economiche stanziate grazie all’accordo Stato-Regione e il rilancio del settore della giovane imprenditoria, importante risorsa per lo sviluppo dell’intera economia della Regione Siciliana".

Il caso è sotto esame anche davanti alla Quinta Commissione Legislativa All’ARS che si occupa di Lavoro e Formazione professionale.

"Il rilancio – ha concluso l’on. Pagano – dovrà tenere conto di tutte le opportunità coinvolgendo anche imprenditori non siciliani che oggi non vogliono investire i propri capitali perché vedono un’assenza di decisioni e di prospettive che li scoraggiano. Rinunciare, per partito preso, a prendere in considerazione i progetti di Sviluppo Italia la cui mission è diffondere lo sviluppo produttivo e imprenditoriale del Paese, equivale bloccare la crescita di un’economia che ha bisogno del contributo di ognuno di noi e che potrebbero creare molti e nuovi posti di lavoro per i nostri concittadini".

 

 

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Luglio 2020 Prossimo mese
L M M G V S D
week 27 1 2 3 4 5
week 28 6 7 8 9 10 11 12
week 29 13 14 15 16 17 18 19
week 30 20 21 22 23 24 25 26
week 31 27 28 29 30 31
Nessun evento

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter