Martedì, 14 Luglio 2020


-



.

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

L’on Pagano: Siamo a Roma per difendere le ragioni della Sicilia

ROMA – "Siamo a Roma per difendere le nostre ragioni e per dire al Governo Prodi, con forza ma in maniera civile e democratica, che la Sicilia e i siciliani vogliono il Ponte sullo Stretto di Messina".

Lo ha dichiarato l’on. Alessandro Pagano, responsabile organizzativo di Forza Italia in Sicilia, presente a Roma assieme ai vertici di Forza Italia per la manifestazione in favore della realizzazione del Ponte sullo Stretto di Messina.

"La grande partecipazione alla manifestazione di oggi – ha continuato l’on. Pagano – dimostra che il Ponte sullo Stretto è sentito come una priorità per il Paese. La scelta del Governo nazionale di dire no alla sua costruzione è il vero biglietto da visita di questa sinistra che, a parole, predica interventi per la ripresa e dall’altra penalizza sistematicamente la Sicilia impedendo la realizzazione di un’opera essenziale per lo sviluppo della nostra terra, che garantirebbe migliaia di posti lavoro e avrebbe un grandissimo ritorno sotto il profilo economico e dei collegamenti. Se Prodi, così come afferma, "non vuole il Ponte" perché la prossima volta non prova a venire in Sicilia attraversando lo Stretto con il traghetto o con il treno? E’ troppo facile parlare quando si arriva comodamente in aereo, non tutti possono permettersi di viaggiare in questo modo. La realizzazione del Ponte è una battaglia prioritaria per lo sviluppo della Sicilia, per farla crescere in competitività e per migliorare i collegamenti automobilistici e ferroviari attraverso un sistema moderno e più veloce. Ricordiamo male o le priorità del centrosinistra erano proprio il lavoro, le infrastrutture al Sud e la lotta alla mafia? Dove sono tutti questi interventi? E visto che il Governo non vuole fare il Ponte, che fine faranno i quattro miliardi di euro già stanziati? Se non vanno bene per il Ponte, perché non utilizzarli per altre infrastrutture? Domande – ha concluso l’on. Pagano - che rimarranno senza risposta. La verità è che il Governo Prodi sta bloccando sistematicamente tutte le grandi opere di sviluppo che la Regione vuole mettere in cantiere: dal Ponte alle autostrade, dal progetto di smaltimento dei rifiuti ai termovalorizzatori. Il centrosinistra, però, si è sbagliato se pensava che saremmo stati a guardare senza reagire. Noi siamo stanchi di essere presi in giro e oggi, con la nostra presenza, lo abbiamo dimostrato manifestando a Roma".

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Luglio 2020 Prossimo mese
L M M G V S D
week 27 1 2 3 4 5
week 28 6 7 8 9 10 11 12
week 29 13 14 15 16 17 18 19
week 30 20 21 22 23 24 25 26
week 31 27 28 29 30 31
Nessun evento

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter