Lunedì, 06 Luglio 2020


-



.

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Finanziati i lavori di restauro del convento dei Benedettini di Caltanissetta

CALTANISSETTA – Sono stati firmati presso l’assessorato regionale ai Beni Culturali, Ambientali e della Pubblica Istruzione i decreti per il finanziamento dei lavori di restauro del convento dei Benedettini di Santa Flavia che sorge sulla collina più alta tra quelle che circondano Caltanissetta e la cui data di fondazione viene fatta risalire al 21 ottobre del 1592.

Il finanziamento, che ammonta a 1.500.000,00 euro, servirà per la demolizione e sostituzione delle parti in cemento armato costruite in anni successivi a quelli di fondazione del convento, la pulitura del prospetto, il rifacimento degli intonaci interni ed esterni, il rifacimento degli impianti idrico ed elettrico.

"Ridaremo il giusto decoro – ha detto l'assessore Pagano – ad uno dei luoghi sacri più antichi di Caltanissetta. Il convento dei Benedettini di Santa Flavia, con i suoi oltre 400 anni di storia, rappresenta non soltanto un simbolo religioso di indiscusso valore storico, ma è anche la testimonianza di fede e d'amore e devozione di una donna al marito, che si ridusse in povertà per costruire il convento e per dotarlo di una ricca rendita, chiedendo ai monaci che fossero celebrate due messe settimanali in suffragio del marito defunto. E' la storia del principe Francesco Moncada e della sua fedele moglie donna Maria Moncada. Gli anni, le guerre, l'intervento dell'uomo e l'erosione del tempo, hanno gravemente danneggiato questo edificio che presto, però, grazie agli interventi di recupero, tornerà al suo antico splendore".

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Luglio 2020 Prossimo mese
L M M G V S D
week 27 1 2 3 4 5
week 28 6 7 8 9 10 11 12
week 29 13 14 15 16 17 18 19
week 30 20 21 22 23 24 25 26
week 31 27 28 29 30 31
Nessun evento

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter