Mercoledì, 22 Gennaio 2020


-



.

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

La gestione dell’ATO Cl1 è inaffidabile ...

CALTANISSETTA , 13 agosto 2007 – "Sotto l’aspetto finanziario, siamo d’accordo con la proposta dei sindaci. Ma questa soluzione rimarrà solo utopia se il presidente Cimino non fornirà spiegazioni serie e concrete. Infatti, a giudicare da ciò che affermano i sindaci, la gestione dell’ATO Cl1 è inaffidabile e, nel corso della riunione, sono state evidenziate troppe anomalie contabili come, ad esempio, le somme dovute da importanti comuni della provincia che, a quanto sembra, mancano nel conteggio complessivo.

Se entro qualche giorno, al di là della decisione dei sindaci, i conti non troveranno una quadratura certa e rigorosa, tornerò a chiedere le dimissioni del presidente Cimino".

Lo ha dichiarato l’
on. Alessandro Pagano, responsabile organizzativo di Forza Italia in Sicilia, dopo l’incontro di oggi con il direttore dell’Osservatorio rifiuti dell’Agenzia regionale per la Sicilia, Salvatore Raciti alla quale hanno partecipato il presidente dell’ATO CL 1 e i sindaci che aderiscono alla società. Nel corso della riunione, che è stata considerata alla stregua di un’assemblea dei soci, i sindaci hanno chiesto di considerare come acconto il pagamento della prima rata della tassa sui rifiuti e di sospendere le prossime scadenze in attesa che, il prossimo giorno 20 agosto all’ATO rifiuti di Caltanissetta, si riunisca un tavolo tecnico per una verifica dei costi complessivi del servizio e per un’eventuale rideterminazione delle bollette.

On. Prof. Alessandro Pagano

Responsabile organizzativo di Forza Italia per la Regione Sicilia

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Gennaio 2020 Prossimo mese
L M M G V S D
week 1 1 2 3 4 5
week 2 6 7 8 9 10 11 12
week 3 13 14 15 16 17 18 19
week 4 20 21 22 23 24 25 26
week 5 27 28 29 30 31

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter