Giovedì, 22 Agosto 2019

 

-

 

 

-

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

"Pillole" 35/2015

 

 

 

 

 

 

"Pillole" 35/2015


 

 Legge di Stabilita: ok dal Governo  più fondi per il "Rientro dei cervelli"

"Con la legge di stabilità interverremo non solo per confermare ma per prorogare, estendere e rendere permanenti i benefici per i cervelli in fuga che vogliono rientrare in Italia, migliorando quanto già previsto dalla l. 238 del 2010 quella ribattezzata legge 'controesodo'.

Il Governo in merito, con il viceministro Casero, si e' già assunto un impegno preciso durante la discussione in commissione Finanze della risoluzione a mia prima firma e sottoscritta da tutti i gruppi parlamentari che e' stata approvata all'unanimità'".

E' quanto afferma il capogruppo di Area popolare in commissione Finanze alla Camera, Alessandro Pagano. "Il decreto legislativo sull'internazionalizzazione delle imprese - prosegue - ha già esteso in parte questi benefici, venendo incontro alle richieste del Parlamento, allargandoli ad esempio ai lavoratori in possesso di elevata qualificazione o specializzazione e anche ai soggetti nati dopo il 1 gennaio 1969. Allo stesso tempo, però, ci sono delle norme in questo decreto che hanno creato distorsioni e a cui bisogna porre necessariamente rimedio, in particolare anche alla luce di quanto sancito dal Milleproroghe in cui i benefici previsti, con sgravi fiscali fino al 70% del reddito imponibile, erano stati prorogati fino a tutto il 2017.

Adesso abbiamo tutto il tempo e i modi per rimediare, tornando allo spirito originario del legislatore e dell'intervento politico. La nostra risoluzione, infatti - conclude Pagano - già prevede l'impegno del governo nella finanziaria a coordinare il regime agevolativo previsto dalla legge 'controesodo' con il decreto legislativo sull'internazionalizzazione delle imprese, per evitare appunto confusione e difficoltà nella fruizione dei benefici da parte dei soggetti interessati". (ANSA) - ROMA, 3 Novembre2015

Omicidio stradale:è nostro impegno, ora veloci al Senato

"Sull'introduzione del reato di omicidio stradale con l'ok della Camera ormai siamo in dirittura di arrivo.

Un impegno che con il Ministro Alfano e per il quale ci siamo battuti in Parlamento ottenendo pene e sanzioni adeguate. Una risposta che i familiari delle vittime attendevano da troppo tempo".

Lo dichiara il deputato di Ap Alessandro Pagano, componente della commissione Giustizia alla Camera. "Adesso veloci al Senato per una rapida e definitiva approvazione della legge", conclude il parlamentare.

Roma, 28 Ottobre 2015. (AdnKronos)

@alepaganotwit

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Agosto 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 31 1 2 3 4
week 32 5 6 7 8 9 10 11
week 33 12 13 14 15 16 17 18
week 34 19 20 21 22 23 24 25
week 35 26 27 28 29 30 31

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter