Mercoledì, 21 Agosto 2019

 

-

 

 

-

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Quindi, riepilogando la faccenda dei profughi ...

 

 

 

 

 

 


Partono da casa perché c'è una qualche guerra che conoscono solo loro, attraversano il deserto senza nulla appresso, arrivano in Libia dove vengono tutti catturati dai cattivi libici che li rinchiudono nei loro lager e li torturano per anni.



Ovviamente ci sono anche donne e bambini e anche loro hanno attraversato il deserto e sono stati torturati per anni. Poi però scappano in migliaia, perché ovviamente nel lager libico i torturatori si sono distratti.
Si sono distratti talmente tanto che i migliaia che scappano hanno con loro lo smartphone da 800 euro sempre carico, perché la loro batteria si ricarica con il sole del deserto o forse con il ghibli che facendo girare una paletta eolica portatile produce una ricarica ecosostenibile.
Arrivano sulla spiaggia e, ovviamente, hanno in tasca quei 1500-2000 euro che gli esperti del PD dicono siano il prezzo da pagare agli scafisti. Li hanno perché a casa loro avevano tutti 2000 euro da investire e perché i torturatori libici si sono dimenticati di sequestrarli, impegnatissimi a vigilare affinché donne e bambini non scappassero dalle loro amate torture che durano anni.
Comunque salgono tutti sul barcone e, sfiga delle sfighe, alcuni di loro, dopo aver scampato la guerra, attraversato il deserto, subito anni di torture nei lager libici, affogano in mare a cento metri dalla Libia. Che sfiga. 
Ecco che però arrivano in Italia, dove ci sono i razzisti e i fascisti che non li vogliono mantenere, ma per fortuna una luce in fondo al tunnel: arriva quello intelligente del PD che li guarda negli occhi, coglie le loro sofferenze, e comprende anche che un terzo di loro ha 17 anni. 
La storia ha un lieto fine. 
Ma davvero siete convinti di poter prendere per scemi tutti gli italiani?
(Inoltro come l'ho ricevuta e la condivido pienamente).

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Agosto 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 31 1 2 3 4
week 32 5 6 7 8 9 10 11
week 33 12 13 14 15 16 17 18
week 34 19 20 21 22 23 24 25
week 35 26 27 28 29 30 31

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter