Giovedì, 20 Febbraio 2020


-



.

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Anno 2011

Manovra, Pagano (PDL): Trovare accordo su riduzione pressione fiscale e investimenti alle imprese

 

 

“Il Paese rischierà seriamente di precipitare nel baratro di questa crisi economica epocale se la manovra definitiva si limiterà a prelevare dai patrimoni e redditi privati nell’illusione che il debito pubblico possa essere risanato ricorrendo a questi due fattori economici, già gravemente erosi dalla crisi, dalle perdite dei mercati azionari e obbligazionari e dall’elevata pressione fiscale”.


Leggi tutto...

 

Il rancore dei professionisti dell'antipolitica

 

 

Carissimi,

in questi giorni le pagine dei giornali nazionali e del web sono state concentrate sulla notizia del ricorso alla Corte dei Conti di alcuni parlamentari, fra cui il sottoscritto, a seguito delle decisioni da parte dell’Assemblea Regionale Siciliana di non riconoscere il vitalizio agli ex deputati regionali attualmente in carica alla Camera o al Senato.


 

Leggi tutto...

   

Manovra bis, Pagano (Pdl): Colpire imprese illegali e sprechi Province, no ceti medi

 

 

“Viste le aperture del premier alla possibilità, seppure a saldi invariati, di modifiche migliorative alla manovra, è auspicabile che i futuri interventi correttivi puntino soprattutto alla lotta all’evasione delle imprese illegali e agli sprechi degli enti territoriali, riformando al contempo l’attuale sistema di ‘welfare familiare’ e introducendo misure a sostegno delle piccole e medie imprese sane e ad alto valore aggiunto”.


Leggi tutto...

   

Manovra bis, Pagano (Pdl): Dura e insostenibile ma ora ripartire

 

 

“Il varo della cosiddetta manovra-bis non può considerarsi la sola e definitiva soluzione al terremoto economico e finanziario che rischia di abbattere i sistemi capitalistici occidentali e che non sta risparmiando nemmeno quello italiano. Occorre sin da subito programmare gli opportuni interventi, soprattutto in difesa delle famiglie e delle pmi, per un rilancio immediato dell’economia, la cui crescita è seriamente minacciata dalla dura, ma inevitabile, battuta d’arresto provocata dal rigore di questa manovra”.


Leggi tutto...

   

Scuola. Pagano, Marinello (Pdl): Gelmini chiarisca su assunzioni precari

 

 

“In merito alle immissioni in ruolo per l’anno scolastico 2011/2012, la modifica da parte del ministero dell’Istruzione delle misure adottate in precedenza, annunciata ieri nell’ambito di un incontro sindacale, appare del tutto inopportuna e, in particolare sotto il profilo della tempistica, quantomeno ‘sospettosa’ trattandosi di una iniziativa intrapresa il 4 di agosto in violazione dei basilari principi del pieno confronto tra le parti nonché del previo ascolto ed esame di tutte le istanze”.


Leggi tutto...

   

Crisi, Pagano (Pdl): “Pd fa gioco speculazione: necessaria controffensiva mediatica condotta da Alfano”

 

 

“Contrariamente all’assunzione di responsabilità emersa dagli interventi del presidente del Consiglio Berlusconi e del segretario nazionale del Pdl Alfano, le frange più irresponsabili ed estremiste dell’opposizione, anziché agire nell’interesse del Paese, proseguono la quotidiana attività di discredito e di diffamazione del governo, indebolendo così la credibilità internazionale dell’Italia sul piano politico ed economico ed esponendola ancora di più agli attacchi speculativi”.


Leggi tutto...

   

Crisi, Pagano (Pdl): Bene Alfano, Pd non democratico

 

 

“Il livello di democraticità del Pd è stato smascherato dal più che condivisibile e apprezzabile intervento del segretario nazionale del Pdl Angelino Alfano. Desta comprensibili preoccupazioni che un partito che si qualifichi come democratico pretenda, invece, che a decidere le sorti di un governo siano i mercati  e non i cittadini che, democraticamente, lo hanno eletto!


Leggi tutto...

   

Pdl, Pagano: Da Alfano parole sagge e lungimiranti

 

 

“Di fronte al rischio della delegittimazione e del conseguente indebolimento della politica, il segretario del Pdl Angelino Alfano ha dimostrato, una volta di più, di possedere una visione politica saggia e lungimirante. In una fase tanto complessa e incerta, quale è quella che l’Italia sta affrontando stretta nella morsa della crisi dei mercati e sotto attacco degli speculatori finanziari, occorre privilegiare il dialogo e il confronto, sia con le opposizioni che con gli altri attori sociali”.


Leggi tutto...

   

Governo, Pagano (Pdl): Bene Cicchitto, ma subito “fase due” su modello tedesco

 

 

“Sebbene il governo debba preservare la propria autonomia dalle pressioni di volta in volta esercitate dai vari attori sociali, occorre tuttavia prendere atto delle preoccupazioni emerse nel documento congiunto di Confindustria, banche, sindacati dei lavoratori dipendenti e autonomi sull’attuale situazione finanziaria e sugli attacchi speculativi ai quali è esposto il nostro Paese.


Leggi tutto...

   

Crisi, Pagano (Pdl): Proposte Amato illusorie come nel ‘92

 

 

“La ‘ricetta’ economica che ogni tanto l’ex presidente del Consiglio Giuliano Amato rispolvera, cioè l’introduzione della patrimoniale, stavolta ha tutta l’aria di essere un mezzo subdolo per ingraziarsi i tanti nuovi ‘affascinati’ dall’anti-politica, piuttosto che essere una proposta seria di rilancio dell’economia italiana”.


Leggi tutto...

   

Pagina 8 di 26

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Febbraio 2020 Prossimo mese
L M M G V S D
week 5 1 2
week 6 3 4 5 6 7 8 9
week 7 10 11 12 13 14 15 16
week 8 17 18 19 20 21 22 23
week 9 24 25 26 27 28 29

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter