L’esercito è le forze armate servono. Mai come adesso è dimostrato

 

 

 

 

 

 

Hanno festeggiato tutti, nel carosello del taglio delle spese e delle strutture militari.


Crollato il Muro, cosa ce ne dobbiamo fare di Forze Armate da Guerra Fredda, di questa pletora di caserme, ospedali militari, strutture costose ed inutili? Piuttosto vendiamole e ricaviamoci qualcosa. Sono passati anni, e non è stato venduto o riutilizzato praticamente nulla.

Chissà perché i grandi Paesi, invece, si ostinano a tenere in piedi tutto questo... Folli.

Poi invochiamo l'intervento dell'Esercito per le emergenze rifiuti, per Strade Sicure, per le infrastrutture critiche. E poi qualche alluvione o siccità, qualche terremoto ci mettono di fronte all'evidenza: non abbiamo più soldati, salvi quelli che ammiriamo nelle missioni "di pace" (perché l'idea stessa della guerra ci da fastidio) e quelli che servono per dar loro il cambio.

E poi arriva un virus, e scopriamo che non abbiamo più nemmeno le caserme per metterci dei letti. Abbiamo chiuso gli Ospedali Militari o li abbiamo ridotti ad ambulatori di medicina legale, e non abbiamo nemmeno un numero sufficiente di Ufficiali Medici e personale sanitario. Ma che sorpresa!

L'Ospedale Militare di Milano alloggia i militari in missione per Strade Sicure (perché i Reggimenti operativi sono stati cacciati dalle città) e non ha nemmeno una branda vuota, figuriamoci un Reparto di Medicina. Le altre caserme di Milano sono chiuse da anni e cascano a pezzi, in Viale Suzzani sono cresciuti gli alberi sulla porta carraia. I Reparti in addestramento occasionale sono ospitati gratuitamente da Aziende volenterose...

Non abbiamo nemmeno più una Riserva degna di tale nome, se non qualche centinaio di sparuti e romantici amanti della Patria, che si addestrano per passione e non sono per nulla inferiori al personale in servizio. Ma parliamo di tre gatti... E non possiamo nemmeno richiamare nessuno: non abbiamo liste aggiornate, non sapremmo dove fare le visite mediche, dove addestrarli, dove alloggiarli, come vestirli.

E ora scopriamo che non abbiamo più nessuno che possa fronteggiare davvero gli eventi seri. Ma che sorpresa! Provate a togliere le FF.AA: dalla Protezione Civile e ditemi quali capacità massive ci rimangono. Tanto amore e tanta professionalità, ma numeri risibili.

Facciamo qualche riflessione seria sul futuro, a cominciare dalla leva obbligatoria.

(Fonte: internet)