Borgo Santa Rita. Pagano: “La rete idrica necessaria per il risanamento del villaggio”

PALERMO – "Il sogno di Borgo Santa Rita dopo cinquanta anni diventerà una splendida realtà tra meno di tre mesi. Noi abbiamo mantenuto le nostre promesse e il collegamento all’acquedotto è diventato una realtà. Ed oggi possiamo essere soddisfatti perché grazie al nostro intervento sarà anche rifatta la rete interna".

Lo ha affermato l’on. Alessandro Pagano, responsabile organizzativo di Forza Italia in Sicila che, nei giorni scorsi, si è recato negli uffici dell’emergenza idrica a Palermo assieme ad una delegazione composta da Giuseppe Scarlata, presidente dell’associazione "Pro S. Rita", e da Cataldo Scarlata, amministratore del condominio "S. Rita".

"I lavori – ha continuato l’on. Pagano – saranno terminati entro novanta giorni dal loro inizio e finalmente metteranno fine ai disagi degli abitanti e degli allevatori visto che nella zona operano numerose aziende agricole. Inoltre ci sono già sessanta iscritti al condominio e ciò permetterà alle attività produttive inserite nel villaggio di espandersi e di rilanciare lo sviluppo della zona. I presupposti, dunque, ci sono tutti non solo per rifornire gli abitanti di acqua, ma anche per permettere un ulteriore passo avanti nella direzione del risanamento dell’intero borgata che, per troppi anni, assieme ai suoi cittadini, è stato dimenticato".