Escalation criminale in Campania. Pagano: il Sud ha bisogno di legalità e non ha bisogno del sociologo Prodi

Caltanissetta - Il modo col quale il presidente del Consiglio si è presentato a Napoli per risolvere il problema criminalità è francamente irritante. Come un ammalato grave, al quale va rimosso un tumore, Napoli oggi ha necessità del chirurgo. Ha cioè bisogno che i criminali siano identificati, catturati, processati e lasciati in carcere; ha bisogno di forze di polizia in numero adeguato, dotati di mezzi, la cui azione sia seguita da una risposta giudiziaria pronta ed efficace.

La terapia, la più concreta possibile, può solo venire dopo l’intervento del chirurgo. Invece Prodi fa l’aspirante sociologo, e peraltro, nel momento in cui parla di "malaoccupazione , ambiente, infrastrutture e disagio sociale", quale cause del disastro di oggi, chiama in causa le dirette responsabilità delle amministrazioni del territorio, a cominciare da Bassolino sindaco, per continuare con Bassolino governatore che fra l’altro è di sinistra come lui. Non spetta al Primo ministro fare il sociologo, ma dare risposte concrete. Magari in compagnia del ministro dell’Interno, che persevera nella latitanza politica in un momento così grave .

L’On. Pagano ha manifestato così il suo dissenso per le politiche sull’ordine pubblico che Prodi e i suoi ministri stanno portando avanti nel sud Italia.