Martedì, 27 Febbraio 2024


-



.

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Villino Basile, al via le manifestazioni per il centenario della realizzazione

Palermo – Da oggi fino al prossimo 16 gennaio si svolgeranno a Palermo le manifestazioni per celebrare il centenario della realizzazione del Villino Basile, costruito in via Siracusa dall’architetto Ernesto Basile (Palermo, 1857-1932) come dimora per sé e per la sua famiglia. Le celebrazioni prevedono un convegno, la realizzazione di una mostra oltre che la successiva pubblicazione di un volume con il catalogo della mostra.

Promotori dell’iniziativa sono l’Assessorato regionale dei Beni Culturali ed Ambientali e della Pubblica Istruzione della Regione Siciliana, l’Università degli Studi di Palermo e la Facoltà di Architettura dell’ateneo palermitano. L’iniziativa si svolge in collaborazione con l’Archivio Famiglia Basile di Palermo.

“La celebrazione dei cento anni del Villino Basile – ha detto l’assessore Pagano – è un’occasione per riscoprire la nostra identità e riproporla alle generazioni future. Le nostre linee guida per il 2005 puntano proprio su questi due temi ed hanno l’ambizione di dare vita ad un dibattito culturale per creare nuovi stili e tendenze. Per questo motivo abbiamo aperto un tavolo di confronto con l’obiettivo di gettare le basi per una sperimentazione che coinvolga l’Università, tutte le categorie professionali e anche gli enti economici perché solo così si potranno creare le premesse per una reale valorizzazione del nostro patrimonio”.

Il convegno si svolgerà oggi e domani alla Sala Congressi e la Sala Basile del Grand Hôtel Villa Igea di Palermo (dalle 9,30 alle 13,30 e dalle 15,30 alle 19,30) e il giorno 18 dicembre alla Sala degli Arazzi della Villa Malfitano di Palermo (dalle 9,30 alle 13,30).

La mostra, allestita al Villino Florio, in viale Regina Margherita a Palermo, sarà inaugurata oggi (alle ore 18,30) e resterà aperta fino al 16 gennaio 2005. Il Villino Basile (di proprietà dell’Assessorato regionale dei Beni Culturali), progettato nel 1903 da Ernesto Basile e ultimato nel 1904, oltre ad essere una delle architetture italiane di inizio Novecento più conosciute e più accreditate dalla critica internazionale dell’epoca e dall’attuale storiografia, sia specialistica che divulgativa, è una delle espressioni più valide del Liberty siciliano.

La mostra si articola in sei sezioni. Una sezione specifica sul Villino Basile, costituita dai disegni originali conservati nell’Archivio della Dotazione Basile dell’Università degli Studi di Palermo e nell’Archivio Famiglia Basile di Palermo.

In questa sezione saranno esposti i disegni autografi del progetto, riproduzioni di disegni e di fotografie dell’epoca di realizzazione del villino. Due sezioni, una documentata attraverso disegni autografi (anch’essi conservati nell’Archivio della Dotazione Basile dell’Università degli Studi di Palermo e nell’Archivio Famiglia Basile di Palermo) e una attraverso riproduzioni fotografiche di disegni e fotografie storiche, sull’attività progettuale di Ernesto Basile negli anni compresi fra il 1899 e il 1907 che rappresentano l’arco temporale in cui Ernesto Basile, nel progettare con originalità e modernità, si fa interprete del movimento internazionale di rinnovamento dell’architettura (vi sono compresi, tra l’altro, i progetti per il Villino Vincenzo Florio, per il Grand Hôtel Villa Igea entrambi a Palermo, il primo progetto per la sede dell’Aula dei Deputati a Montecitorio, l’ordinamento della mostra “Napoli e Sicilia” alla V Biennale di Venezia e i progetti per il Villino Fassini e per il Villino Monroy a Palermo, il padiglione della Casa Florio all’esposizione internazionale del Sempione a Milano).

Una sezione, che documenta l’interesse di Ernesto Basile per l’editoria europea negli anni compresi fra il 1899 e il 1907, sarà dedicata all’esposizione di libri e riviste facenti parte della biblioteca di Ernesto Basile. Una sezione interamente fotografica, con riproduzione di disegni e fotografie storiche, sarà destinata a documentare l’attività di Ernesto Basile nella progettazione di mobili e arredi realizzati in collaborazione con la ditta Ducrot di Palermo negli anni compresi fra il 1899 e il 1907.

Infine, una sezione riguarderà l’esposizione dei mobili originali prodotti dalla ditta Ducrot su progetto di Ernesto Basile negli anni compresi fra il 1899 e il 1907.

Il convegno, al quale parteciperanno alcuni dei maggiori studiosi del settore, si articolerà in quattro parti incentrate, rispettivamente, sul significato del Villino Basile nell’esperienza progettuale di Ernesto Basile, sul ruolo delle case degli architetti e degli artisti in Italia e in Europa nella formulazione della nuova cultura dell’abitare della società civile del periodo modernista e, infine, sul contesto urbano e socio-culturale durante il quale avviene la creazione del quartiere in cui sorge il Villino Basile.

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Febbraio 2024 Prossimo mese
L M M G V S D
week 5 1 2 3 4
week 6 5 6 7 8 9 10 11
week 7 12 13 14 15 16 17 18
week 8 19 20 21 22 23 24 25
week 9 26 27 28 29
Nessun evento

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter