Mercoledì, 22 Maggio 2024


-



.

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

L'assessore Pagano fra studenti, storia e cultura

(Tratto da "La Sicilia") - Giarre, ieri la visita ufficiale

Mattinata intensa quella di ieri per l'assessore regionale ai Beni Culturali, Alessandro Pagano, in visita ufficiale a Giarre. L'esponente regionale, dopo un breve incontro istituzionale a palazzo di città col sindaco Teresa Sodano, la Giunta e il Consiglio comunale, ha partecipato a un convegno nell'aula magna dell'itis «Fermi», dedicato ai giovani dal titolo «Spazio prevenzione», promossa dalla Provincia di Catania. Sono stati approfonditi i principali fattori di rischio per la salute e i comportamenti da seguire per un sano stile di vita, mediante una corretta alimentazione; promozione dell'esercizio fisico; dissuasione da alcol e tabacco; prevenzione delle tossicodipendenze.

L'assessore regionale Pagano, accompagnato dall'eurodeputato Giuseppe Castiglione e dall'assessore alla Cultura, Girolamo Barletta e dal presidente del Consiglio provinciale, Pippo Pagano, si è poi recato in visita al Duomo di Giarre per rendersi conto delle condizioni di degrado in cui versano 8 pale ottocentesche esposte all'interno della chiesa Madre per le quali è stato disposto un finanziamento per il restauro di circa 80 mila euro. L'esponente del Governo regionale, ha poi effettuato un sopralluogo nell'area archeologica del «Camposanto vecchio». Per gli interventi di ripristino del sito, l'assessore Pagano ha precisato che «ogni eventuale iniziativa di recupero, è subordinata a un intervento globale di riqualificazione dello storico quartiere

Ma.Prev.

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Maggio 2024 Prossimo mese
L M M G V S D
week 18 1 2 3 4 5
week 19 6 7 8 9 10 11 12
week 20 13 14 15 16 17 18 19
week 21 20 21 22 23 24 25 26
week 22 27 28 29 30 31
Nessun evento

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter