Mercoledì, 19 Giugno 2024


-



.

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

E’ stato assegnato ai Beni Culturali il “Premio per la comunicazione 2004”

Palermo – "Il premio per la Comunicazione, consegnato a Venezia alla Regione Siciliana, ci fa capire che i nostri sforzi e le nostre iniziative sono stati apprezzati in maniera straordinaria. Tutto ciò non può che renderci orgogliosi. Ottenere un riconoscimento in campo nazionale, e in particolar modo nel settore dei Beni Culturali, rappresenta uno stimolo per potenziare e ampliare il percorso di valorizzazione e di internazionalizzazione della nostra cultura, storia e tradizione, soprattutto nello scenario Mediterraneo del 2010.

Investire sul futuro dei Beni Culturali, anche attraverso un’intensa attività di marketing, fa parte delle linee guida del nostro programma politico-culturale.

Un progetto che si basa sulla certezza di non essere secondi a nessuno nello scenario internazionale, sia per quantità che per qualità dell’offerta culturale, ma che deve anche essere indirizzato verso una profonda riflessione sull’aspetto del ritorno economico e sulla necessità di recuperare la nostra memoria storica. Ed è proprio sul concetto di "identità ritrovata" che vogliamo incentrare la prossima campagna di comunicazione attraverso la quale vogliamo proiettare all’esterno l’immagine di una Sicilia che è cresciuta e che si propone come modello da seguire".

Lo ha dichiarato l’assessore regionale ai Beni Culturali, Alessandro Pagano, esprimendo soddisfazione per il "Premio Venezia alla Comunicazione 2004" assegnato all’Assessorato ai Beni Culturali della Regione Siciliana.

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Giugno 2024 Prossimo mese
L M M G V S D
week 22 1 2
week 23 3 4 5 6 7 8 9
week 24 10 11 12 13 14 15 16
week 25 17 18 19 20 21 22 23
week 26 24 25 26 27 28 29 30
Nessun evento

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter