Venerdì, 13 Dicembre 2019

 

-

 

 

-

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Crisi idrica del Comune di Gela

ORDINE DEL GIORNO

Interventi urgenti per la risoluzione della crisi idrica del Comune di Gela.

L’ASSEMBLEA REGIONALE SICILIANA

PREMESSO CHE:

- la città di Gela continua ad affrontare un drammatico periodo di emergenza idrica, poichè l’erogazione dell’acqua avviene in maniera discontinua ed irregolare e molti quartieri continuano a non ricevere acqua per non più di una settimana;

CONSIDERATO CHE:

- a seguito della rottura di una condotta si è appreso da parte dell’Ufficio Sanitario che l’acqua risulterebbe contaminata da colibatteri, causando non poche preoccupazioni ed allarmismi tra i cittadini;

- altresì, il Sindaco della città di Gela ha ribadito che l’acqua in distribuzione a Gela non è idonea al consumo umano e che quindi non può essere pagata come acqua potabile;

- tale opinione non trova riscontro nelle affermazioni del Direttore del 1° settore dell’Agenzia Regionale per i Rifiuti e le Acque che, con riferimento alle norme vigenti relative alla classificazione delle acque destinate al consumo umano, dichiara che non sembrano sussistere argomenti sufficienti per dichiarare la non potabilità dell’acqua in distribuzione alla città di Gela, poiché risulta solo la difformità dai parametri indicatori di cui alla parte C dell’allegato I, e cioè l’acqua di Gela è di pessima qualità ma non nociva alla salute dei cittadini;

RITENUTO CHE:

- in attesa che vengano definitivamente attivate le iniziative per assicurare alla città di Gela l’approvvigionamento potabile con acque provenienti da fonti convenzionali (secondo il Protocollo d’Intesa stipulato tra il Ministero dell’Ambiente, l’ENI, la Regione Siciliana e il Comune di Gela), sarebbe opportuno istituire un tavolo tecnico con la partecipazione dell’Autorità d’Ambito, le autorità sanitarie, l’ARRA, i gestori del servizio idrico di Gela e Caltanissetta che provvederà a determinare un programma per ricondurre ai valori dei parametri indicatori l’acqua distribuita nella città di Gela, attraverso piani di miscelazione di volumi idrici ed attività costante di monitoraggio

IMPEGNA IL GOVERNO DELLA REGIONE

Ad intervenire tempestivamente al fine di individuare le azioni idonee al miglioramento in via definitiva della qualità dell’acqua distribuita alla città di Gela e, nella eventualità dell’accertamento della non potabilità della stessa, consentire l’abbattimento delle tariffe applicate ai cittadini che quotidiamente vivono in condizioni di enorme disagio.

On. Alessandro Pagano

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Dicembre 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 48 1
week 49 2 3 4 5 6 7 8
week 50 9 10 11 12 13 14 15
week 51 16 17 18 19 20 21 22
week 52 23 24 25 26 27 28 29
week 1 30 31

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter