Venerdì, 19 Aprile 2019

 

-

 

 

-

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Culle per la vita. A Palermo la Culla passa alla Sanità

Era il 12 gennaio 2007 scorso quando l'assessore regionale siciliano alla Sanità, Lagalla, nell'aula consiliare di Palazzo delle Aquile, ha dato comunicazione ufficiale dello prossimo apertura del Culla a Palermo. Davanti all'aula piena di volontari e autorità provenienti da tutto l'isola, alla presenza di Pino Morandini in rappresentanza del Movimento per la vita nazionale, dell'on. Alessandro Pagano (che, in qualità di assessore ai Beni culturali e ambientali aveva precedentemente finanziato il nuovo sistema di videosorveglianza e le insegne segnaletiche), del Consiglio direttivo della Federazione regionale del Movimento, finalmente l'annuncio ha raggiunto la città e la stampa che ha dedicato grande attenzione all'evento.

Nel frattempo, il successivo 1° febbraio, tutto è pronto per l'attivazione del servizio di emergenza sanitaria 118 sulla Culla per lo vita. CosÌ, mentre da una parte si organizza la mobilitazione nelle parrocchie per l'annuale divulgazione di Siallavita, dall'altra gioiamo dell'avvenuta realizzazione di un "sogno" lungo nove anni: alla stessa ora dello stesso giorno in cui per la prima volta fu consegnata alla città di Palermo la Culla per la vita (la cui custodia era stata assunta inizialmente dalle suore dell'Istituto Figlie della Carità di S. Vincenzo), oggi il serrvizio passa dalle mani del movimento a quelle dell'assessorato alla Sanità che ne garantirà la continuità e la divulgazione in tutto il territorio. Ritenendolo ormai un servizio di emergenza sanitaria indispensabile e un fiore all'occhiello della Regione siciliaana, l'assessore Lagalla ha annunciato lo sua volontà di stipulare una convenzione con la Federazione regionale del Movimento per la vita affinché ognuno dei nove capoluoghi di provincia abbia la "sua" Culla.

E, poiché lo vita ci precede e ci accompagna, non poteva mancare, anche stavolta, l'imprevisto: mentre eravamo riuniti per inaugurare il collegamento, un operatore del 118 seguiva, in tempo reale, una donna colta all'improvviiso dalle doglie mentre era sola in casa e l'aiutava a parrtorire: è nata una bellissiima bambina, in diretta ... 118!

Si è così ripetuta lo magia che accompagna ogni nascita: l'anno scorso, mentre ci apprestavamo a celebrare la Giornata per la vita, era stata ritrovata a Palermo, nell'immondizia di un quartiere periferico, la piccola Maria Regina che non solo è stata salvata dal 118 ma ha anche "facilitato" il collegamento della nostra culla con tale servizio. Quando si dice la Provvidenza!

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Aprile 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 14 1 2 3 4 5 6 7
week 15 8 9 10 11 12 13 14
week 16 15 16 17 18 19 20 21
week 17 22 23 24 25 26 27 28
week 18 29 30

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter