Giovedì, 22 Febbraio 2024


-



.

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Caltanissetta: ennesima vittoria delle Forze dell’Ordine nei confronti della mafia.

Plaudiamo alle Forze dell'ordine per le operazioni condotte nelle ultime giornate ed in particolare ci complimentiamo con il Comandante del Nucleo operativo dei Carabinieri di Caltanissetta, Colonnello Pino D'Agata e con i suoi militari di ogni ordine e grado. Questa operazione conferma che  il territorio è ben presidiato e che gli  onesti  possono continuare avere  fiducia nelle Istituzioni.

 Chiediamo agli stessi che diano il loro contributo per isolare questa minoranza malvagia che ha portato preoccupazione a San Cataldo. Dopo l'attentato perpetrato ai danni dell'imprenditore Stefano Mosca abbiamo avuto  ragione nel dire che i malavitosi sono assediati e lo continuiamo a ribadire adesso. Siamo certi che i delinquenti  verranno  assicurati alla giustizia perchè costoro sono isolati. Così come si comprende che le azioni compiute dai sommatinesi hanno una testa pensante a San Cataldo  siamo sempre più convinti che attorno ad essa il cerchio si sta stringendo. Sappiano questi delinquenti che non c'è tolleranza verso coloro che fanno dell'arroganza  e del crimine la loro ragione di vita. Contro di essi, ed a sostegno della gente retta e onesta ci sarà anche l'associazione antiracket “Livatino”, che il sindaco Giuseppe Di Forti ha contribuito a costituire,  e che siamo certi si metterà a disposizione dell'imprenditore Mosca  quando questi criminali saranno assicurati alla giustizia. L'ha dichiarato l'On. Alessandro Pagano componente della Commissione Finanze alla Camera dei Deputati.

 

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Febbraio 2024 Prossimo mese
L M M G V S D
week 5 1 2 3 4
week 6 5 6 7 8 9 10 11
week 7 12 13 14 15 16 17 18
week 8 19 20 21 22 23 24 25
week 9 26 27 28 29
Nessun evento

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter