Sabato, 22 Giugno 2024


-



.

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Giustizia - Pagano (PDL): Assolutamente condivisibile la proposta di federmot di coprire gli organici con magistrati onorari

La proposta che giunge dalla FEDERMOT  di coprire i vuoti di organico nelle Procure “ disagiate” è una soluzione intelligente che potrebbe, nel breve periodo, sanare questo grande problema della giustizia italiana.

 In buona sostanza FEDERMOT chiede di bandire concorsi straordinari  temporanei per coprire le scoperture di organico di tali sedi.  In appoggio a questa tesi confermiamo che dal 1998 ad oggi,  anno in cui è stato istituita la figura del magistrato onorario, queste migliaia di giudici, di biennio in biennio e in maniera assolutamente precaria, senza alcuna copertura previdenziale, hanno consentito alla giustizia italiana, bene o male, di andare avanti e di non precipitare nell’inferno delle prescrizioni e del caos giudiziario. L’esperienza conferma che è stata una innovazione intelligente del legislatore di quegli anni e quindi oggi non possiamo che chiedere il rafforzamento. Certamente processi quali rapine, spaccio di stupefacenti, immigrazioni clandestine e altro, argomenti già abbondantemente seguiti dai magistrati onorari che da allora hanno acquisito una professionalità notevolissima e di cui probabilmente il sistema giudiziario italiano non  ne può fare più a meno,  potrebbero essere ulteriormente snelliti; senza contare che le sedi  “di confine” potrebbero essere un problema in gran parte risolto. Lo ha dichiarato l’On. Alessandro Pagano, componente della commissione finanze della Camera dei Deputati.

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Giugno 2024 Prossimo mese
L M M G V S D
week 22 1 2
week 23 3 4 5 6 7 8 9
week 24 10 11 12 13 14 15 16
week 25 17 18 19 20 21 22 23
week 26 24 25 26 27 28 29 30
Nessun evento

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter