Martedì, 21 Maggio 2024


-



.

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

"Bella". un film da vedere

 

E’ stato presentato nei giorni scorsi, in anteprima alla Camera dei Deputati, dopo quasi 3 anni dalla sua uscita, il film “Bella” del regista messicano Alejandro Monteverde. “Bella” è un film toccante già famoso nel mondo per aver vinto il prestigioso premio “People’s Choice Award” del Toronto Film Festival.
Dopo la proiezione il Presidente della Camera Gianfranco Fini e l’ex Presidente Pierferdinando Casini hanno consegnato al suo protagonista il prestigioso Premio europeo per la vita “Madre Teresa di Calcutta”, che viene concesso a quelle personalità pubbliche impegnate a livello internazionale nella difesa della vita sul piano culturale, educativo e della concreta solidarietà.

“Bella” è un film da vedere assolutamente. Nella trama si intrecciano due vicende: la storia di un uomo, una stella del calcio che è costretta ad abbandonare tutto per un tragico incidente e che si ritira a fare il cuoco, e quella di una giovane donna che viene licenziata dal proprietario dello stesso locale perché incinta.

Nina vive un dramma comune a molte donne oggi, ma fa una scelta coraggiosa: crede nel valore della vita e la difende. E’ una donna sola e ormai senza lavoro, che arriva a sfiorare l’idea di rinunciare al bambino che porta in grembo. Eppure alla fine, grazie al calore umano di Josè, contrario all’aborto, capisce che non è quella la strada giusta, che anche di fronte alle situazioni più disperate c’è sempre una seconda scelta, specie se in gioco c’è una piccola vita.

Il film è delicato, ma molto intenso. Parole quali aborto, fede, Dio e difesa della vita, non sono citate direttamente ma la sequenza di sensazioni e di immagini crea empatia e trasmette emozioni, come solo certi film di qualità riescono a fare.

Il film è dunque un inno alla vita e da esso si trae una lezione importante circa il rispetto di valori che la nostra società, troppo presa a soddisfare il benessere personale, calpesta vilmente.

Si tratta di un film “potente e toccante… un’autentica ispirazione”, ha detto Ana Maria Montero nel suo servizio per la CNN. E secondo Maria Salas, di NBC-Miami, “è un film dal profondo messaggio positivo, un vero gioiello cinematografico”.

Certo è che dopo aver visto il film, in America molte giovani donne in procinto di abortire hanno invece deciso di far nascere i bambini che avevano concepito.

L’efficacia del film si deve in parte anche allo straordinario cast: Tammy Blanchard, vincitrice dell’Emmy Award, e la stella messicana Eduardo Verástegui, chiamato il “Brad Pitt dell’America Latina”.

Una lezione ci viene dalle scelte di vita fatte dal protagonista del film. Eduardo Verástegui, piacente e affermato uomo del mondo dello spettacolo a livello internazionale, dopo anni gaudenti ha riscoperto la fede. Da quel momento non vuole più scendere a compromessi sui suoi valori e ha giurato di non voler più accettare proposte di lavoro che offendano la sua fede, la sua famiglia o la sua comunità.

E’ un film che celebra la vita, che celebra i nostri valori, la nostra cultura, la nostra musica, la nostra cucina e molto altro ancora. Insomma è un film che non si limita ad intrattenere bene il pubblico ma che tocca il cuore ed eleva l’intelletto verso ciò che è buono, bello e vero, verso l’eccellenza”. Parole di Edoard Verástegui

Il film “Bella” verrà distribuito in Italia dalla “Lux Vide”.

 

Alessandro Pagano

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Maggio 2024 Prossimo mese
L M M G V S D
week 18 1 2 3 4 5
week 19 6 7 8 9 10 11 12
week 20 13 14 15 16 17 18 19
week 21 20 21 22 23 24 25 26
week 22 27 28 29 30 31
Nessun evento

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter