Lunedì, 14 Ottobre 2019

 

-

 

 

-

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Dal Procuratore Barcellona al Procuratore Scarpinato per la continuità




I nostri territori, città e provincie, per tutta una serie di ragioni storiche, necessitano indiscutibilmente di una attenzione tutta particolare da parte di chi è deputato a coordinare l'azione per il trionfo della legalità, anche se da un altro punto di vista nel tempo della globalizzazione non solo economica ma anche psicologica, comportamentale e socio culturale tutto il mondo si sta rivelando ugualmente problematico quanto complesso.


Per quanto ci riguarda comunque, la nostra realtà ha avuto in questi anni, felicemente un Procuratore Generale, nella persona del dott. Guido Bercellona, caratterizzata da quell'equilibrio e serietà che sono la base indispensabile per ogni ben operare. Il dottor Barcellona ha impersonato quella deontologia del giudice che ha il suo criterio ispiratore nell’amore per la Verità e che che ha come condizione indispensabile il fatto di essere convinto innanzitutto che la la Verità esiste e occorre perciò cercarla con desiderio autentico di conoscerla, malgrado tutti gli inconvenienti che da tale conoscenza possano derivare. “Bisogna resistere alla paura della verità, che a volte può nascere dal timore di urtare le persone”, ha insegnato al mondo giuridico Giovanni Paolo II in un memorabile discorso del 2005, e devo dire che mi è sempre sembrato che il dottor Barcellona abbia incarnato questo valore dal quale ne derivano tanti altri.
Felicemente il suo posto viene occupato dal dottor Roberto Scarpinato, già conosciuto ovunque abbia operato, per profonda preparazione giuridica e senso della giustizia scevro da condizionamenti. Tutte qualità di un Procuratore Generale di un territorio che deve intensificare non tanto una sloganistica educazione alla legalità ma una grande azione pedagogica e psicologica che miri a scardinare ovunque e a tutti i livelli la cultura dell'illecito che talvolta è divenuta costume, forma mentis, forma strutturale delle persone.
Abbiamo il dovere di ringraziare chi va via per il molto che donato alla nostra terra e formulare i migliori auguri di buon lavoro a chi inizia questo percorso.

Alessandro Pagano

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Ottobre 2019 Prossimo mese
L M M G V S D
week 40 1 2 3 4 5 6
week 41 7 8 9 10 11 12 13
week 42 14 15 16 17 18 19 20
week 43 21 22 23 24 25 26 27
week 44 28 29 30 31

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter