Martedì, 27 Febbraio 2024


-



.

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Insegnanti tecnico-pratici. Accolto ordine del giorno alla spending review degli On. Berardi, Pagano, Fontana, volto ad impedire il transito degli stessi nei ruoli ATA.

 

 

La Camera, premesso che:


il provvedimento reca una serie di disposizioni di rilievo sul personale docente delle scuole e sul personale nei ruoli degli ausiliari tecnici e amministrativi impiegati negli istituti scolastici;

il personale tecnico-pratico è alla base della tenuta del sistema pubblico, in quanto preposto alla gestione di una realtà di grande rilevanza, come la scuola, che deve essere sostenuta con forza, per creare le premesse per un rilancio del Paese;

sotto il profilo del personale tecnico della scuola, si ricorda che l'articolo 8 della legge 3 maggio 1999, n. 124, ha stabilito il trasferimento degli insegnanti tecnico pratici (ITP) dai ruoli degli enti locali a quelli dello Stato, attraverso il riconoscimento ai fini giuridici ed economici dell'anzianità maturata presso l'ente locale di provenienza (il succitato articolo 8 della legge n. 124 del 1999 garantiva ai lavoratori il riconoscimento delle anzianità maturate e l'inquadramento nelle qualifiche corrispondenti);

per una serie di interpretazioni giuridiche contrapposte, il personale ITP – dopo una prima fase in cui ha avuto il riconoscimento – ha poi visto negato il diritto alla ricostruzione della propria carriera, dando vita a un contenzioso che è giunto sino in sede europea;

occorre, dunque, trovare una soluzione equilibrata per questa delicata e annosa questione, anche al fine di bloccare immediatamente le richieste di recupero illegittimo delle somme già corrisposte agli ITP, prima dell'emanazione del comma 218 dell'articolo 1 della legge 23 dicembre 2005, n. 266, che rappresenta un onere assolutamente insostenibile per le famiglie coinvolte;

sotto questo profilo, le possibili soluzioni che sono state ipotizzate nei periodi più recenti – tra cui quelle che vorrebbero far confluire il personale ITP nell'ambito del personale ATA – non appaiono assolutamente condivisibili;

si ricorda, peraltro, che proprio a sostegno del personale ITP e dei diritti degli insegnanti interessati si è pronunciata – con l'assenso del rappresentante del Governo – anche la XI Commissione (Lavoro) della Camera, che ha approvato all'unanimità, lo scorso 25 luglio 2012, la risoluzione Giammanco 8-00196,

impegna il Governo

a valutare l'opportunità, nel rispetto degli equilibri di finanza pubblica, di salvaguardare la competenza e la professionalità maturate dagli ITP nel corso degli anni e ad impedire il transito degli stessi al ruolo del personale non docente ATA, anche per evitare che si creino disagi nell'andamento della vita scolastica.

9/5389/24. Berardi, Pagano, Vincenzo Antonio Fontana.

ACCOLTO DAL GOVERNO

(Seduta di martedì 07/08/2012)

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Febbraio 2024 Prossimo mese
L M M G V S D
week 5 1 2 3 4
week 6 5 6 7 8 9 10 11
week 7 12 13 14 15 16 17 18
week 8 19 20 21 22 23 24 25
week 9 26 27 28 29
Nessun evento

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter