Sabato, 22 Giugno 2024


-



.

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Misure cautelari: scontro maggioranza,serve confronto

 

 

 

 

L'On. Alessandro Pagano alla fine ritira emendamento su sanzioni disciplinari


Scontro in maggioranza su una modifica che il Nuovo Centrodestra voleva tornare ad introdurre nel testo sulle misure cautelari ora all'esame dell'Aula di Montecitorio.

Dopo un diverbio piuttosto acceso tra il presidente della commissione Giustizia Donatella Ferranti e gli esponenti di Ncd: Enrico Costa, viceministro alla Giustizia, e Alessandro Pagano, deputato e componente della commissione, quest'ultimo decide di ritirare l'emendamento della discordia, illustrato in Comitato dei Nove, ma chiede un "tavolo di maggioranza" per aprire un confronto sulla giustizia. Tutto nasce dal tentativo di Pagano di reinserire nel progetto di legge la norma, cancellata nel passaggio dal Senato a Montecitorio con il parere favorevole del governo, che punta ad attivare l'azione disciplinare nei confronti dei giudici quando si e' in presenza di una sentenza di assoluzione e di una richiesta di risarcimento da parte del soggetto interessato.

Tradotto nella pratica: la sentenza di assoluzione e i relativi atti potrebbero essere trasmessi direttamente al Csm per valutare l'attivazione di un'azione disciplinare. Di fronte all'ipotesi di spaccare la maggioranza anche su questo provvedimento e dopo le divisioni che gia' si sono registrate sui ddl per la responsabilita' civile dei magistrati, sul divorzio lampo e sulle unioni civili (i senatori di Ncd disertano da due settimane i lavori della commissione Giustizia di Palazzo Madama), Pagano fa un passo indietro, ma chiede un tavolo di confronto con il Pd per decidere il da farsi sulla giustizia.

"E' necessario stringere i bulloni della maggioranza sul tema Giustizia - commenta poi Costa - vista anche la situazione che si e' determinata al Senato con gli evidenti malumori nel gruppo

di Ncd". Nell'attesa, il Pd sull'emendamento Pagano conferma: "E' una norma inutile oltre che sbagliata anche perché c'e' già una disposizione analoga nell'ordinamento" e "oltretutto non sarebbe certo questo il provvedimento giusto in cui inserirla".(ANSA) 3 Dicembre 2014

@alepaganotwit

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Giugno 2024 Prossimo mese
L M M G V S D
week 22 1 2
week 23 3 4 5 6 7 8 9
week 24 10 11 12 13 14 15 16
week 25 17 18 19 20 21 22 23
week 26 24 25 26 27 28 29 30
Nessun evento

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter