Lunedì, 03 Agosto 2020


-



.

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Guardia di Finanza

CALTANISSETTA – L’on. Alessandro Pagano, responsabile organizzativo di Forza Italia in Sicilia, ha espresso la propria soddisfazione per l’operazione contro le false certificazioni negli enti locali compiuta dalla Guardia di Finanza di Caltanissetta.

"L’operazione della Guardia di Finanza di Caltanissetta - sottolinea l’on. Pagano – ha portato alla luce una truffa compiuta ai danni degli enti locali i quali venivano tratti in inganno da false auto dichiarazioni che li costringevano ad erogare prestazioni a soggetti che non ne avevano il diritto. L’azione dei finanzieri ha dunque prodotto risultati positivi e concreti sul piano della repressione di comportamenti che tendevano ad aggirare la legge, ma anche sotto il profilo della razionalizzazione delle risorse. Queste attività illecite, infatti, provocavano un grosso danno per i bilanci degli enti interessati, costretti ad erogare benefici non dovuti a chi non ne aveva bisogno. Esprimiamo compiacimento per le modalità con cui si è svolta l’operazione che è anche frutto dell’intensa attività di controllo straordinario del territorio operata dalla Fiamme Gialle, guidata con grande attenzione e professionalità dal comandante provinciale, Vito Straziota. Questa azione di contrasto è un segnale importante che dà atto del forte impegno profuso dalle forze dell’ordine, per dare una sempre maggiore risposta all’esigenza di legalità chiesta dai cittadini".

L’on. Pagano ha inoltre sottolineato la necessità di continuare nell’attività intrapresa rafforzando i controlli anche in altri settori della vita pubblica.

"Nel rinnovare i complimenti alla Guardia di Finanza – ha concluso l’on. Pagano – mi permetto di suggerire, da ex assessore regionale alla Sanità e alla Pubblica Istruzione, di compiere ulteriori controlli e interventi anche in questi due settori che spesso sono vittima di truffe. Grazie all’intervento della Guardia di Finanza sarebbe possibile verificare le dichiarazioni sui ticket o quelle per il buono scuola per scoprire ed eventualmente denunciare quelle persone che godono senza averne il diritto di questi benefici destinati ad alleviare il bilancio delle famiglie più numerose e disagiate. Da assessore regionale al Bilancio avviamo, grazie ad un protocollo d’intesa con la Guardia di Finanza, questo tipo di controlli a campione sulle ricette mediche riuscendo ad identificare molte persone non in regola e, allo stesso tempo, innescando un circuito virtuoso che permise alle casse regionali di risparmiare alcuni milioni di euro. Mi auguro, dunque, che anche in provincia di Caltanissetta possa essere avviata dalla Guardia di Finanza questa ampia attività di monitoraggio per individuare e denunciare i furbi e per consentire alla pubblica amministrazione di investire le proprie risorse in quei servizi che devono essere utilizzati solo d a chi ne ha veramente diritto".

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Agosto 2020 Prossimo mese
L M M G V S D
week 31 1 2
week 32 3 4 5 6 7 8 9
week 33 10 11 12 13 14 15 16
week 34 17 18 19 20 21 22 23
week 35 24 25 26 27 28 29 30
week 36 31
Nessun evento

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter