Domenica, 14 Luglio 2024


-



.

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Interrogazione agli organi di vigilanza Rai su #famigliaanania #sanremo2015

 

 

 

 

 

Al Presidente e al direttore generale della Rai 


Premesso che:

l’articolo 3 del decreto legislativo n. 177 del 2005 annovera tra i principi fondamentali del sistema dei servizi media audiovisivi il rispetto della dignità della persona e l’apertura alle diverse opinioni e tendenze politiche, sociali, culturali e religiose;

l’articolo 7, comma 2, lett. e), prevede l’assoluto divieto di utilizzare metodologie e tecniche capaci di manipolare in maniera non riconoscibile allo spettatore il contenuto delle informazioni;

lo scorso 10 febbraio sul palco del Festival di Sanremo è salita la famiglia Anania, la più numerosa d’Italia, composta da padre, madre e 16 figli;

per il fatto di essere così numerosa la famiglia è statatrattata come un fenomeno da baraccone;

Le prese in giro sono aumentate quando papà Anania, dal palco del Festival ha dichiarato “che un essere umano può creare qualcosa di così grande solo con l'aiuto dello Spirito Santo”;

il popolo del web, colpito da questa dichiarazione di estremo candore e determinazione, ha prodotto in pochi minuti quasi 3.000 tweet di insulti sul web. Per non parlare dei commenti al vetriolo dei cosiddetti blogger, spuntati ieri su siti prestigiosi;

il “linciaggio” sui mezzi di comunicazione della famiglia Anania è stato ulteriormente aggravato dall’insulto gratuito arrivato da Saverio Raimondo, conduttore del “Dopo Festival Rai”, in onda (in tutto il mondo) solo sulweb che così ha commentato:«Ricordo alla famiglia Anania che l'aborto è passato in Italia»;

pur nella sua ipocrisia, la legge n.194 del 1978, che disciplina l’aborto, si intitola “Norme per la tutela sociale della maternità” e precisa, al comma 2 dell’articolo 1 che “L’interruzione volontaria della gravidanza non è mezzo per il controllo delle nascite”;

l’articolo 4 della medesima legge precisa che si può ricorrere all’aborto allorquando la donna “accusi circostanze per le quali la prosecuzione della gravidanza, il parto o la maternità comporterebbero un serio pericolo per la sua salute fisica o psichica, in relazione o al suo stato di salute, o alle sue condizioni economiche, o sociali o familiari, o alle circostanze in cui è avvenuto il concepimento, o a previsioni di anomalie o malformazioni del concepito”; tali disposizioni sono rafforzate da una serie di sanzioni penali;

il Contratto di servizio che individua gli obblighi informativi della Rai, quale concessionaria del servizio pubblico radiotelevisivo, prevede oltre al pluralismo informativo, un’adeguata preparazione culturale dei conduttori e una serie di obblighi di correttezza dai quali deriva il divieto di esprimere posizioni che si configurino come apologia di reato;

il conduttore Rai ha ritenuto nella fattispecie che l’aborto sia un metodo contraccettivo, dimostrando che il suo pregiudizio è aggravato dall’ignoranza;

il conduttore Rai ha violato gli obblighi del Contratto di servizio, oltre che il buonsenso e il buongusto;

Il conduttore Rai ha espresso un giudizio di discriminazione stabilendo insindacabilmente ciò che è bene e ciò che è male, di fatto non attribuendo a questa splendida e felice famiglia il diritto ad esistere non solo come famiglia ma addirittura come singola vita.  E di fatto fa passare un'idea degna del peggior nazional socialismo per cui 10, 11 o forse anche 15 essere umani non avrebbero diritto all'esistenza in vita.

si chiede di sapere

se ritengano che tali comportamenti, così superficiali, possano ritenersi coerenti con la missione di servizio pubblico che la concessione ha affidato alla Rai;

quali misure, anche sanzionatorie, la Rai intenda adottare nei confronti del conduttore Saverio Raimondo per le responsabilità evidenziate in premessa, compreso il licenziamento nonché per prevenire in futuro comportamenti di tale natura, purtroppo non isolati nelle trasmissioni di intrattenimento.

Alessandro Pagano

@alepagano

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Luglio 2024 Prossimo mese
L M M G V S D
week 27 1 2 3 4 5 6 7
week 28 8 9 10 11 12 13 14
week 29 15 16 17 18 19 20 21
week 30 22 23 24 25 26 27 28
week 31 29 30 31
Nessun evento

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter