Domenica, 19 Maggio 2024


-



.

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Mannella ha lavorato bene all'IPAB di San Cataldo

"Intervengo nella vicenda perché informato dei fatti in quanto ero Assessore Regionale al Bilancio. Dichiaro pertanto che la parola d’ordine che ha contraddistinto la gestione di Alfredo Mannella come commissario dell’Ipab di San Cataldo è stata "ritorno alla legalità".

Lo afferma l’on. Alessandro Pagano, deputato per il Pdl alla Camera e componente della commissione parlamentare alle Finanze.

"Lo stesso ragioniere Di Vita, segretario dell'Ente, che ha titolo a parlare (lui si!) non fosse altro perché soffre in quell’Ente da decenni e che tanto si è prodigato per aiutarlo, ha sottolineato quanto utile sia stata l’azione di Mannella. Io ne aggiungo altri: l’approvazione della carta dei servizi e l’avvio dei lavori di adeguamento agli standard regionali della cucina con la sostituzione degli arredi e delle attrezzature non a norma; l'installazione delle porte taglia fuoco, la messa a norma degli ascensori; la definizione dei finanziamenti con l’assessorato alla Famiglia per i lavori dell’impianto antincendio e la nomina di un medico in convenzione gratuita, la cui assenza era stata accertata dai NAS prima dell’insediamento del commissario e soprattutto l’ottenimento delle autorizzazioni regionali per poter continuare a svolgere l’attività senza la quale oggi l’Ente sarebbe chiuso".

"La verità – ha continuato Pagano - è che Mannella ha lavorato bene ed al servizio della comunità; ha provveduto alla revisione e alla stima del valore dei terreni dell’Ente per un migliore utilizzo di questi e ha avuto il recupero delle rette non pagate da privati e da alcuni Comuni. Si tratta di importanti atti amministrativi che, oltre a rendere la gestione più limpida e trasparente, tendevano a portare nuova linfa alle casse dell’Ipab. Se a ciò si aggiunge che era anche stato approvato il regolamento per l’utilizzo delle parti dell’edificio non destinate alla casa di riposo, si può intuire lo sforzo di Mannella per creare ulteriore introiti che certamente dovevano andare a favore di una vita più dignitosa degli ospiti all’interno della struttura".

"Oggi comunque l’IPAB è pronta per il rilancio. I primi a capirlo dovrebbero essere i dipendenti che non dovrebbero ascoltare certi Sindacati che sono solo sirene che li vogliono portare ad un risultato impossibile: diventare dipendenti comunali. Le leggi attuali, non quelle degli anni ’40 che non sono più applicabili, non lo consentono.

Ci aspettiamo pertanto - dice Pagano a conclusione del suo intervento - che gli stessi capiscano che il rilancio è possibile purché abbiano fiducia nelle Istituzioni. Se si dovesse verificare questa sensibilità da parte degli stessi dipendenti non avremmo difficoltà per garantire il loro futuro e il recupero di efficienza dell’Ente.

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Maggio 2024 Prossimo mese
L M M G V S D
week 18 1 2 3 4 5
week 19 6 7 8 9 10 11 12
week 20 13 14 15 16 17 18 19
week 21 20 21 22 23 24 25 26
week 22 27 28 29 30 31
Nessun evento

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter