Martedì, 16 Luglio 2024


-



.

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

"Perchè non bisogna andare alle Olimpiadi"

L’invito parte dall’Associazione di volontariato "Nuoveonde" che ha lanciato una campagna di sensibilizzazione (che non è una richiesta di boicottaggio delle Olimpiadi in quanto ciò spetterebbe ai governi) a favore della libertà in Cina.

Chissà quando capiremo che i guai del mondo sono anche nostri. Questa iniziativa "Nuoveonde" vuole far prendere coscienza della grave violazione dei diritti umani che in Cina avviene da decenni e che ancora oggi prosegue.

Il Governo comunista cinese, nella triste classifica del numero di morti provocate dai regimi totalitari, supera ampiamente il regime nazista della Germania di Hitler e quello comunista dell’Unione Sovietica.

I campi di concentramento dei totalitarismi del secolo scorso appartengono alla storia passata; ma purtroppo sono ancora una realtà diffusa nella Cina del 2008. Questi campi, chiamati Laogai, servono a due scopi: dare continuità alla macchina dell’intimidazione e del terrore per gli oppositori al regime; sostenere il boom dell’economia cinese, fornendo manodopera a "costo zero" attraverso il lavoro coatto dei prigionieri;

Inoltre è un’iniziativa di sensibilizzazione sul fatto che, oltre ai milioni di morti nei Laogai e alle migliaia di condanne a morte eseguite ogni anno. Un’ultima considerazione, nel 1936 la comunità internazionale assegnò l’organizzazione delle Olimpiadi a Berlino mentre il Nazismo era in piena ascesa; l’attenuante di allora fu che ancora non si poteva prevedere quello che sarebbe accaduto con i lager e le deportazioni. Oggi la comunità internazionale ripete l’errore, ma con l’aggravante di sapere ciò che il Governo cinese, responsabile di milioni di morti, ha fatto e fa tuttora.

L’associazione chiede soltanto di sostenere l’iniziativa, aderendo on-line su www.nuoveonde.com (link al modulo di adesione) e diffondendo i contenuti e le ragioni di questa battaglia culturale e di verità. Affinché, dopo Berlino 1936 e Pechino 2008, la storia non possa ripetersi un’altra volta!

Infine l’Associazione invita a compiere un piccolo gesto: un sano digiuno televisivo dalle Olimpiadi, in modo da far risaltare, prima di tutto a noi stessi, l’equivoca circostanza per cui i campi sportivi coesisteranno con i campi di concentramento, la fatica volontariamente scelta dagli atleti con quella coatta dei prigionieri, le lacrime di gioia per il raggiungimento di un sospirato record con quelle di dolore e di separazione dalla propria casa e famiglia.

Alessandro Pagano

Domenico Bonvegna

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Luglio 2024 Prossimo mese
L M M G V S D
week 27 1 2 3 4 5 6 7
week 28 8 9 10 11 12 13 14
week 29 15 16 17 18 19 20 21
week 30 22 23 24 25 26 27 28
week 31 29 30 31
Nessun evento

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter