Venerdì, 21 Giugno 2024


-



.

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

C'entra Dio con la politica, l'economia e la società?

Ho avuto l’onore e il privilegio di rappresentare, assieme al mio amico On. Massimo Polledri della Lega Nord, il Parlamento Italiano all’International Breakfast Prayer, manifestazione giunta alla 57° edizione, organizzata dal Senato degli Stati Uniti d’America al fine di favorire il dialogo fra i leader politici, economici e sociali di tutto il mondo che hanno Dio (indipendentemente dal credo) quale riferimento della loro azione.

Alla manifestazione si partecipa solo dietro invito diretto dei Senatori Americani e il momento centrale, dopo 3 giorni di lavoro, si è realizzato il 5 febbraio u.s. quando, nella mega sala dell’Hilton Hotel di Washington, 3000 delegati di tutto il mondo hanno fatto la prima colazione con il Presidente degli USA Barak Obama e con tante personalità del calibro di Tony Blair, Hillary Clinton, Nancy Pelosi, etc.

Fra tutti i discorsi ufficiali, assieme a quello di Obama, il più applaudito è stato quello dell’ex Premier inglese Tony Blair, che ha sintetizzato lo spirito del Prayer affermando: "Restaurare la fede religiosa in Dio è una necessità per le Autorità che hanno responsabilità a vario titolo".

Un uomo politico, ha continuato Blair, durante la sua vita subisce molte volte la contrarietà dell’opinione pubblica che talvolta giunge anche a mortificarlo.

E’ proprio in questi momenti che deve nascere in lui "il timor di Dio, che è l’umiliazione della vanità".

Blair con questo straordinario passaggio ha dimostrato all’assemblea il riconoscimento dei propri limiti e la continua ricerca del Trascendente per poter superare le difficoltà quotidiane.

Il rapporto con il Trascendente è in particolare la marcia in più che hanno i politici americani. Pensate che il Senatore del Nevada John Insigne, numero 3 del Partito Repubblicano, in un incontro personale mi ha confidato che nel Senato è normale che esponenti politici, anche di partiti diversi, si incontrino per momenti di preghiera.

Lo stesso Insigne spiegava che la schiavitù in America fu debellata grazie alla preghiera comunitaria fatta da politici di buona volontà e che, da allora, questa tradizione è rimasta.

Anche per l’Italia le ricadute sociali dell’International Breakfast Prayer sono state tante. Fra le tante mi permetto di ricordare l’esperienza che hanno concepito qualche anno fa Salvatore Martinez (Presidente di Rinnovamento nello Spirito – Italia ) e John Nikkel (Presidente mondiale del Fellowship Prison, associazione che si occupa del recupero dei carcerati). Spiega bene Salvatore Martinez il significato di questa missione che è entrata nel vivo proprio quest’anno: "l’attenzione per gli ultimi, quindi anche per i carcerati, è una priorità sociale; recuperarli alla vita normale sottraendoli alla criminalità organizzata è esigenza vitale per una società che non vuol soccombere".

E’ significativo che questo progetto, che nasce grazie alle competenze e alle consulenze di un organismo presente in 160 Paesi, in Italia sia nato presso l’ex feudo di Don Luigi Sturzo nel centro della Sicilia.

Fra Caltagirone e Piazza Armerina, infatti, i primi 8 detenuti assieme alle loro famiglie, attraverso un programma di integrazione sociale, spirituale e affettiva approvato dal Ministero di Giustizia, stanno per essere recuperati alla vita normale e lavorativa.

"Questa crisi che vive il secolo attuale è una crisi dell’uomo, – afferma Salvatore Martines - è una crisi etica, non economica, non materiale". Ecco perché il recupero dei carcerati va nella direzione degli ultimi che, se recuperati al bene, diventano diffusori di bene e non più di malvagità.

Questo avviene ogni volta che la fede diventa cultura, cioè mentalità e modello sociale. Allora essa stessa diventa vita feconda.

In conclusione, come ci hanno spiegato i leader del mondo, "la Famiglia, la Fede, la Cultura e il Lavoro sono i quattro cardini necessari per risvegliare la società ".

Washinghton e l’International Breakfast Prayer hanno trasmesso al mondo soprattutto questo!

Alessandro Pagano

Dim lights Embed Embed this video on your site

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Giugno 2024 Prossimo mese
L M M G V S D
week 22 1 2
week 23 3 4 5 6 7 8 9
week 24 10 11 12 13 14 15 16
week 25 17 18 19 20 21 22 23
week 26 24 25 26 27 28 29 30
Nessun evento

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter