Giovedì, 30 Maggio 2024


-



.

 

 

 

Seguimi su Facebook e Twitter

Ideali, entusiasmo e validi progetti: costruiamo il futuro delle nuove generazioni

Ideali, entusiasmo e validi progetti: costruiamo il futuro delle nuove generazioni

(Convegno organizzato da: Forza Italia Giovani di Sicilia)

 

Traccia della relazione dell’On.le Alessandro Pagano – Ass. Reg. al Bilancio e Finanze.

1) Bello il tema, bello il contesto e la gente presente.

2) Bisogna conoscere i veri problemi e bisogna amare ciò che si fa: amore e conoscenza dice Sant’Agostino.

3) Bisogna diffondere buona dottrina. Elaborare e fare cultura sapendo che i processi di cambiamento culturali sono lunghi e complessi.

4) Bisogna mettersi a disposizione della Provvidenza per realizzare una società positiva.

5) Bisogna avere coscienza che i giovani di questa epoca sono "destrutturati" (non hanno ricevuto dalle agenzie educative elementi valoriali a sufficienza e hanno perso elementi essenziali morali) e "de-futurizzati" (non hanno percezione del futuro, né lo programmano).

6) Bisogna avere attenzione per il prossimo. Esercitarsi a fare del bene. Una buona società, una bella famiglia, una buona civiltà sono dei buoni scopi da raggiungere.

7) Bisogna avere entusiasmo e gioia. Avere cioè il tipico spirito "Ignaziano": gioia e forza di combattere la buona battaglia, sapendo che il merito non sta nel vincere la battaglia, ma nel combatterla.

8) Bisogna essere custodi del nostro fratello! Così come dice Dio a Caino. Aiutarlo non farlo cadere nella menzogna e a far trionfare la Verità. Lavorare per cambiare il mondo, gli uomini e le Istituzioni.

9) Il giorno in cui non ci saremo più, non ci porteremo dietro strutture e cose, ma solo ciò che il nostro cuore avrà saputo generare. Questo è il nostro fine!

10) Questo è il tempo dei maestri. Ma soprattutto è il tempo dei testimoni.

11) Bisogna coniugare sentimento e ragione:

  • sentimento: non più "va dove ti porta il cuore" (Susanna Tamaro), bensì "metti il cuore nelle cose che fai e che devi fare!";
  • ragione: "Il pericolo che vive la nostra società è l’alleanza fra democrazia e relativismo etico" (Veritatis splendor 101). Solo il Trascendente ci indica la via e la verità.

12) Bisogna costruire una società a misura d’uomo, una società ordinata, disciplinata, dove trionfi la giustizia, dove la vita sia tutelata, dove la famiglia sia cellula fondamentale della nostra società, dove la Patria rappresenti l’afflato con il nostro popolo, dove la solidarietà sia cristianamente intesa, dove il senso del sacrificio e del dovere siano nuovamente le basi per ricominciare, dove il lavoro sia fonte di santificazione, dove la proprietà privata e la sussidiarietà siano elemento di crescita sociale, dove la pace rappresenti un traguardo sociale e dove tutto faccia riferimento a Cristo Salvatore!

NOTE BIBLIOGRAFICHE:

- Giovanni Paolo II° "Veritas splendor" (Tipografia Vaticana 1993)

- Joseph De Maistre "Scritti politici" (Ediz. Cantagalli – 2000)

- I. Miguel Ibáñez Langlois "Cristo luce del mondo" (Ediz. Ares 1994)

- Giovanni Cantoni "la «lezione italiana»" (Ediz. Cristianità 1980)

- S.Pio X° "La concezione secolarizzata della democrazia" (Ediz. Cristianità 1993)

Cerca nel sito

Appuntamenti

Mese precedente Maggio 2024 Prossimo mese
L M M G V S D
week 18 1 2 3 4 5
week 19 6 7 8 9 10 11 12
week 20 13 14 15 16 17 18 19
week 21 20 21 22 23 24 25 26
week 22 27 28 29 30 31
Nessun evento

Social Network

diventa Amico di Alessandro Pagano su Facebook diventa supporter di Alessandro Pagano su Facebook Alessandro Pagano su You Tube Alessandro Pagano su Flickr Alessandro Pagano su Twitter